macOS: 8 modi per proteggere la sua privacy - VPN wiki

macOS: 8 modi per proteggere la sua privacy

  1. Blocco del dispositivo

    Per evitare che chiunque abbia accesso fisico al tuo dispositivo possa accedere ai tuoi dati privati sul tuo dispositivo, devi proteggerlo con una password forte. Una buona password dovrebbe includere numeri, caratteri maiuscoli e minuscoli e simboli. Le password dovrebbero essere idealmente di 15 o più caratteri, ma almeno 10 è il minimo.

    Per i MacBook, è possibile utilizzare il Touch ID, simile ai dispositivi iOS. Sarete quindi in grado di accedere rapidamente e facilmente al vostro dispositivo con una semplice impronta digitale, e la password servirà come opzione di accesso di backup.

    Si imposta la password in preferenze di sistema → sicurezza e privacy → generale.

    Per una maggiore sicurezza, si può anche impostare la necessità di una password di amministratore per le modifiche al sistema. Questo impedirà alle applicazioni non autorizzate di apportare modifiche al sistema. Puoi fare questa modifica in preferenze di sistema → sicurezza e privacy → generale → impostazioni avanzate.

  2. Impostazioni della privacy

    In preferenze di sistema → sicurezza e privacy → impostazioni sulla privacy, esamineremo uno per uno l’accesso delle app ai servizi del dispositivo.

    Inizieremo con i servizi di localizzazione. Qui, disattiva tutti i permessi di localizzazione per le app che non usi o di cui non hai bisogno.

    Poi ci sono i permessi per accedere ai contatti, al calendario e ai promemoria. Qui, come per i servizi di localizzazione, rimuovere l’accesso a tutte le app che non hanno bisogno di questi dati sensibili.

    L’ultima in questa sezione di impostazioni sono l’analisi e il tweaking. In questa scheda, deseleziona l’opzione per condividere le analisi del Mac e condividi i dati con gli sviluppatori di app.

    L’ultima impostazione che dovresti fare per aumentare la privacy del tuo dispositivo Mac è disattivare la condivisione. In Preferenze di sistema → Condivisione, disattiva qualsiasi condivisione individuale che non usi o di cui non hai bisogno al momento.

  3. Crittografia

    Per rendere impossibile la lettura dei tuoi dati dal tuo dispositivo se viene rubato quando il tuo computer è spento o bloccato, cripta il tuo disco. La crittografia si fa facilmente in Preferenze di sistema → Sicurezza e privacy → FileValut.

  4. Aggiornamenti macOS

    Gli aggiornamenti di sistema sono importanti; oltre a mantenere i dispositivi in funzione senza problemi, spesso mettono una toppa ai rischi di sicurezza scoperti. Se non aggiornate il vostro dispositivo, vi mettete a rischio inutilmente perché gli hacker possono ancora sfruttare questa falla di sicurezza, quindi non ritardate gli aggiornamenti.

    Potete anche controllare manualmente gli aggiornamenti del sistema. Logo Apple → preferenze di sistema → aggiornamenti software. Puoi anche attivare il controllo automatico degli aggiornamenti qui.

  5. Firewall

    Il firewall è utilizzato per bloccare le comunicazioni non autorizzate che possono rappresentare un rischio per la vostra privacy e sicurezza. Per impostare un firewall, vai a preferenze di sistema → sicurezza e privacy → firewall. Se volete il massimo controllo, potete scegliere le applicazioni a cui è permesso l’accesso attraverso il firewall.

  6. Browser

    Usa il browser per accedere al sito web. MacOS offre Safari. Per più privacy, blocco degli annunci e tracciamento, Brave è adatto. Inoltre, Brave accelera anche il caricamento dei contenuti. Brave è gratuito e offre subito dopo il lancio una maggiore sicurezza e privacy durante la navigazione in Internet rispetto ai browser tradizionali. Brave è simile nell’uso a Chrome, ma con il vantaggio della privacy.

  7. VPN macOS

    La VPN è utilizzata per aumentare la privacy quando ci si connette a Internet. Il servizio VPN cambia il tuo indirizzo IP che viene visto dai siti web, rendendo impossibile per loro conoscere la tua vera posizione. Inoltre, connettendosi attraverso server in altri paesi, è possibile bypassare il blocco a seconda della vostra posizione, per esempio, con una VPN è possibile accedere a servizi di streaming di contenuti per altri paesi.

    La protezione VPN cripta anche tutti i dati trasmessi su Internet, proteggendoli dagli hacker anche su reti Wi-Fi non sicure. È ottimo in combinazione con la protezione antivirus, ed è per questo che alcune società di antivirus offrono anche comodi pacchetti di servizio VPN e protezione antivirus.

  8. Protezione antivirus MasOS

    I dispositivi Mac sono spesso descritti come sicuri per progettazione, grazie alla loro piattaforma chiusa. Tuttavia, non è vero che gli hacker non prendono di mira questi dispositivi. Ecco perché è una buona idea proteggersi da codici maligni che potrebbero danneggiare il dispositivo e rubare dati sensibili.

    I programmi antivirus possono proteggervi dalla maggior parte degli attacchi degli hacker. Nessuna sicurezza è al 100%, ma con la protezione antivirus, si hanno maggiori possibilità di difendersi da loro. I programmi antivirus di qualità che possiamo raccomandare includono Avast dalla Repubblica Ceca e ESET dalla Slovacchia.

Scriva la sua esperienza

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.