Come proteggere la sua privacy su Internet

Come proteggere la sua privacy su Internet

I concetti di privacy e sicurezza internet sono strettamente correlati, ma sono diversi. Entrambi sono importanti. Scopri di più sulla privacy in questo articolo. Per maggiori informazioni sulla sicurezza, leggete l’articolo: 8 modi per proteggersi meglio online.

Spesso rinunciamo volontariamente alla nostra privacy su internet. Può essere vero che questo è un sacrificio per servizi “gratuiti”, ma non deve esserlo. Molti servizi gratuiti rispettano la tua privacy e non monetizzano le tue informazioni private. Nel seguente articolo, imparerete di più sui servizi che onorano la privacy dei loro utenti.

Browser internet

Se volete proteggere la vostra privacy su internet, dovete iniziare dall’accesso a internet. Si accede a internet attraverso un browser. C’è una vasta gamma di browser. Tuttavia, se scegliete un browser che rispetta e protegge la vostra privacy, allora la scelta diventa molto più ristretta. Brave è uno di questi browser.

Brave è impostato per offrire sicurezza e protezione della privacy fin dal primo lancio. Naturalmente, è possibile modificare le impostazioni del browser in base alle proprie preferenze. Brave blocca gli annunci e i tracker, che sono app di tracciamento delle compagnie pubblicitarie, il che rende anche la ricerca più veloce con Brave. Rispetto ad altri browser, non c’è bisogno di installare estensioni per la privacy perché sono già integrate nel browser.

Nelle impostazioni del browser, puoi selezionare l’opzione Do not track, che dice al sito che non vuoi essere tracciato. La maggior parte dei siti non lo accetta, ma non perderai comunque nulla scegliendo questa opzione. Potete anche impostare un periodo di conservazione della cronologia e dei cookie che vi soddisfa, provando diverse impostazioni.

I cookie sono piccoli file che vengono memorizzati nel browser e vengono utilizzati per comunicare con i siti e riconoscere i dispositivi. I cookie possono anche essere utilizzati per tracciare il vostro dispositivo, quindi limitatelo a siti selezionati o per un tempo limitato. Non raccomandiamo di bloccare completamente i cookie, poiché ciò causerebbe l’inoperatività di molti siti web.

Puoi anche installare estensioni al tuo browser che proteggono la tua privacy bloccando tracker e annunci. Esempi di queste estensioni includono Privacy Badger, AdBlocker Ultimate e DuckDuckGo Privacy Essentials.

Motore di ricerca su Internet

Un’altra opzione importante è il motore di ricerca, che è lo strumento principale per la ricerca in Internet all’interno del browser. La maggior parte dei motori di ricerca non rispetta la tua privacy e traccia ciò che cerchi. Esempi di motori di ricerca che non ti tracciano sono DuckDuckGo, l’europeo Qwant e l’ecologico Ecosia.

Attenzione alle ricerche “private” della maggior parte dei browser, che solo non memorizzano la cronologia, altrimenti non sono più private di quelle normali. Se vuoi cercare veramente in privato, usa uno dei motori di ricerca qui sopra.

E-mail

Gran parte del servizio di posta elettronica è gratuito. Per poterli offrire gratuitamente, la maggior parte dei provider raccoglie e vende i tuoi dati sensibili per scopi pubblicitari. Tuttavia, ci sono delle eccezioni, sia a pagamento che gratuite. I fornitori di posta elettronica che criptano le tue comunicazioni via e-mail e non vendono i tuoi dati includono ProtonMail, PrivateMail e Tutanota. ProtonMail e Tutanota offrono anche un’opzione di posta elettronica gratuita.

VPN

La privacy su Internet include inevitabilmente un servizio VPN. È necessario utilizzare un tunnel VPN tutto il giorno per ottenere la privacy durante la ricerca. Le versioni gratuite della sicurezza VPN sono spesso limitate dalla velocità o dal volume dei dati, quindi scegli una versione a pagamento. Per scegliere il provider VPN i cui servizi sono più adatti a te, il nostro confronto ti aiuterà.

Tip:

  • Rinunciamo abitualmente alla nostra privacy volontariamente. Pensa alla tua privacy e a quella degli altri quando condividi informazioni sensibili, non solo sui social media, prima di condividerle!
  • Quando si inseriscono informazioni sensibili, per esempio quando si crea un account, controllare se è necessario inserirle e preferibilmente come saranno trattate.
  • Impostate tutti i vostri dispositivi per proteggere il più possibile la vostra privacy. Puoi trovare le istruzioni per ogni dispositivo tra gli articoli.

Scriva la sua esperienza

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.