VPN.asia Recensione 2024: 4 svantaggi e 2 vantaggi

VPN.asia Recensione 2024: 4 svantaggi e 2 vantaggi

6
★★★
  1. ▼ Indice dei contenuti
    1. VPN.asia Utenti delusi dalla bassa velocita e dai problemi di connessione
    2. VPN.asia Abbonamento: Codice sconto, prova gratuita, garanzia di rimborso…
    3. VPN.asia e dispositivi supportati: Android, iOS, macOS…
    4. VPN.asia App: Facilita d’uso, whitelist, scelta del server…
    5. VPN.asia Velocita di connessione: Upload, Download e Latenza
    6. VPN.asia posizioni del server
    7. VPN.asia Caratteristiche di sicurezza: Protezione perdita DNS, Kill Switch…
    8. Caratteristiche di VPN.asia: AdBlock, IP statico…
    9. Utilizzo della CPU di VPN.asia e prestazioni dell’applicazione
    10. VPN.asia Server torrenting
    11. Qual e il Paese di origine di VPN.asia?
    12. VPN.asia e Privacy: Politica di registrazione, problemi legati alla sicurezza…
    13. VPN.asia Assistenza: Chat, e-mail…
    14. Frequenze sulla VPN di VPN.asia

    VPN.asia Utenti delusi dalla bassa velocita e dai problemi di connessione

    • In alcuni casi non e stato possibile stabilire una connessione con il server
    • La connessione era molto lenta per alcuni server
    • Funzioni limitate nell’applicazione
    • Solo le piattaforme di streaming Netflix e HBO Max sono state sbloccate
    • Supporta la connessione alla rete Tor
    • Interfaccia utente semplice e chiara

    VPN.asia e una rete privata di base, sostenuta dalla societa di Hong Kong SpiderSilk Limited. La VPN manca di funzioni comuni come la protezione DNS o il blocco degli annunci. In compenso, ha un’interfaccia chiara e una configurazione abbastanza semplice anche per gli utenti meno esperti.

    E possibile gestire piu abbonamenti sotto un unico account VPN.asia. E possibile creare credenziali di accesso separate per ogni utente, quindi non e necessario condividere con loro l’accesso completo all’account.

    Il punto piu debole durante i test di VPN.asia e stata la sua stabilita di connessione molto bassa. Ripetutamente, non siamo riusciti a stabilire una connessione al server tramite uno dei protocolli (spesso Stealth). Di conseguenza, abbiamo dovuto scegliere un’altra posizione di connessione.

    Quando la connessione e riuscita, in alcuni casi abbiamo riscontrato velocita di connessione significativamente inferiori alla media. Tuttavia, con la giusta combinazione di protocollo e server scelti, abbiamo raggiunto velocita di download (67 Mb/s) e di upload (13 Mb/s) soddisfacenti.

    Durante i test, siamo riusciti a sbloccare Netflix, HBO Max e YouTube servizi di streaming con VPN.asia. I video di Amazon Prime Video, Disney Plus e Hulu non sono stati riprodotti.

    Ottenere VPN.asia e funzionare e facile e veloce. L’assistenza e disponibile 24 ore su 24 e ha risposto alle nostre domande in modo rapido e utile. VPN.asia non memorizza i log e supporta il torrenting.

    Se il massimo livello di privacy e una priorita per lei, le consigliamo di optare per una soluzione concorrente a causa della mancanza di funzioni di sicurezza. Ad esempio, Surfshark potrebbe essere un’alternativa ideale con il suo auditing ufficiale e un gran numero di funzioni di sicurezza.

  2. VPN.asia Abbonamento: Codice sconto, prova gratuita, garanzia di rimborso…

    • Prezzo: €5,62​58% di sconto  €2,34 /mese (10 dispositivi)
    • Soddisfatti o Rimborsati: (30 giorni)
    • Versione di Prova Gratuita: No
    • Pagamento in criptovaluta:
      Bitcoin :
      Dash :
      Ethereum :
      Ripple :

    VPN.asia offre abbonamenti di un anno e di due anni, con l’intero importo pagato in anticipo in entrambi i casi. La seconda opzione e piu conveniente, con un prezzo di abbonamento di soli €2,34 al mese. Un periodo di fatturazione mensile ancora meno conveniente e disponibile per €5,62 al mese. Tutte le opzioni di piano sono offerte a lungo termine.

    Non viene offerta una versione gratuita di VPN.asia. Tuttavia, come nuovo cliente, le viene garantito un rimborso entro 30 giorni dall’acquisto di qualsiasi piano. L’accesso a questa versione gratuita richiede l’inserimento dei dati di pagamento.

    Il pagamento puo essere effettuato con carte di debito e di credito MasterCard, Visa o American Express. Sono accettati anche PayPal e le criptovalute.

    Non e disponibile una versione di prova di VPN.asia. Se desidera provare VPN.asia, deve acquistare uno dei piani e richiedere un rimborso se necessario.

  3. VPN.asia e dispositivi supportati: Android, iOS, macOS…

    • Limite dispositivi: 10

    Piattaforme supportate

    • Android:
      Android è supportato dal 98 % delle VPN recensite
    • Android TV:
      Android TV è supportata dal 36 % delle VPN recensite
    • Apple TV:
      No
      Apple TV è supportata dal 18 % delle VPN recensite
    • Fire TV:
      Fire TV è supportata dal 43 % delle VPN recensite
    • Chromebook:
      No
      Chromebook è supportato dal 20 % delle VPN recensite
    • Chromecast:
      No
      Chromecast è supportato dal 16 % delle VPN recensite
    • iOS:
      iOS è supportato dal 99 % delle VPN recensite
    • Kodi:
      No
      Kodi è supportato dal 21 % delle VPN recensite
    • Linux:
      Linux è supportato dal 61 % delle VPN recensite
    • Mac:
      Mac è supportato dal 98 % delle VPN recensite
    • NAS:
      NAS è supportato dal 24 % delle VPN recensite
    • nVidia Shield:
      No
      nVidia Shield è supportato dal 14 % delle VPN recensite
    • Playstation:
      No
      La Playstation è supportata dal 20 % delle VPN recensite
    • Raspberry Pi:
      Il Raspberry Pi è supportato dal 17 % delle VPN recensite
    • Roku:
      No
      Roku è supportato dal 16 % delle VPN recensite
    • Router:
      I router sono supportati dal 53 % delle VPN recensite
    • Windows:
      Windows è supportato dal 100 % delle VPN recensite
    • Xbox:
      No
      Xbox è supportato dal 20 % delle VPN recensite

    Estensioni del Browser

    • Brave :
      No
      L'estensione del browser Brave è offerta dal 43 % delle VPN recensite
    • Chrome :
      No
      L'estensione di Chrome è offerta dal 43 % delle VPN recensite
    • Edge :
      No
      L'estensione del browser Edge è offerta dal 21 % delle VPN recensite
    • Firefox :
      No
      L'estensione del browser Firefox è offerta dal 34 % delle VPN recensite
    • Opera :
      No
      L'estensione del browser Opera è offerta dal 43 % delle VPN recensite
    • Safari :
      No
      L'estensione del browser Safari è offerta dal 0 % delle VPN recensite
    • Vivaldi :
      No
      L'estensione del browser Vivaldi è offerta dal 43 % delle VPN recensite

    VPN.asia le permette di connettere fino a 10 dispositivi contemporaneamente con un’unica licenza. La licenza e limitata a una persona o a un nucleo familiare. Secondo i termini del contratto, non puo essere condivisa tra piu persone.

    L’applicazione nativa VPN.asia puo essere installata su computer Windows, macOS e Linux. L’applicazione mobile e disponibile per i dispositivi Android e Apple.

    Per i televisori e i sistemi multimediali, VPN.asia supporta direttamente Fire TV e Android TV; l’applicazione non e disponibile per Apple TV. Manca anche il supporto diretto per le console di gioco PlayStation e Xbox.

    Purtroppo, altre piattaforme non dispongono di un’applicazione propria. Sul sito web VPN.asia, puo scaricare il formato OpenVPN, che le consente di implementare le VPN sul suo router, sullo storage smart NAS e su Raspberry Pi. OpenVPN e disponibile anche in un’interfaccia testuale e puo quindi essere utilizzato sulla maggior parte dei dispositivi. Prima di acquistare una licenza, si assicuri che il dispositivo desiderato supporti questo formato.

    L’estensione VPN.asia non e disponibile per nessun browser.

  4. VPN.asia App: Facilita d’uso, whitelist, scelta del server…

    • Lingue dell’App: 🇺🇸 inglese +11 altre🇪🇸 spagnolo 🇫🇷 francese 🇨🇳 cinese 🇷🇺 russo 🇯🇵 giapponese 🇳🇱 olandese 🇮🇩 indonesiano 🇹🇭 thai 🇻🇳 vietnamita 🇲🇾 malay tl;
    • Whitelisting:
      No
      Il whitelisting è supportato dal 52 % delle VPN recensite

    L’utilizzo di questa VPN funziona secondo il principio dei sotto-account. Sul sito web VPN.asia, crea il suo nome utente e la sua password per ogni abbonamento sotto il suo account principale, che utilizza per accedere all’abbonamento nell’app.

    Nelle impostazioni, definisce il comportamento di base dell’applicazione. Puo attivare la riconnessione dopo un’interruzione, accendere e connettersi automaticamente all’avvio del dispositivo o visualizzare le notifiche. Dal punto di vista tecnico, puo impostare un kill switch (solo per il protocollo OpenVPN), scegliere il protocollo utilizzato o utilizzare un indirizzo IPv6. L’applicazione memorizza i registri in locale, che possono essere visualizzati premendo un pulsante.

    L’aspetto dell’applicazione utilizza una tavolozza bianco-verde; purtroppo, la modalita scura non e disponibile. Nel complesso, la navigazione dell’applicazione e molto semplice, con pulsanti e impostazioni posizionati in modo intuitivo. Anche gli utenti meno esperti non avranno problemi con i controlli.

    Puo scegliere tra 12 lingue, ma l’italiano non e tra queste.

  5. VPN.asia Velocita di connessione: Upload, Download e Latenza

    • Trasferimento dei dati: Illimitato

    Velocità di download

    Velocità di upload

    Latenza dei server


    VPN.asia non limita in alcun modo gli utenti per quanto riguarda la quantita di dati trasferiti; questo e lo standard delle VPN a pagamento.

    I test di velocita sono stati condotti per diversi giorni e in momenti diversi su un’interfaccia gigabit. Le velocita senza utilizzare la connessione VPN sono state di 945 Mbps per il download e 735 Mbps per l’upload. Quando e stata misurata utilizzando il protocollo UDP OpenVPN, la velocita di download e stata soddisfacente.

    La connessione VPN tramite un server remoto a 8.000 km di distanza ha rallentato il download a 130 Mbps e l’upload a 60 Mbps. Una riduzione della velocita di circa il 77% puo sembrare subottimale. Tuttavia, a questa distanza, VPN.asia ha funzionato in modo molto soddisfacente, con velocita misurate sufficienti per lo streaming di video 4K, per il quale e generalmente consigliata una velocita di download di almeno 50 Mbps.

    Su un server remoto a 1.300 km di distanza, la velocita di download e salita a 200 Mbps e la velocita di upload a 589 Mbps. Quindi, VPN.asia sembra essere un’ottima scelta solo in termini di velocita.

    D’altra parte, il server di Praga, ad esempio, e limitato a soli 100 Mbps. Quando utilizzava il protocollo UDP OpenVPN, la connessione era instabile e in alcuni casi non veniva nemmeno stabilita. Ironia della sorte, tutti i test di velocita sono stati effettuati da Praga.

    Quando utilizzava il protocollo Stealth, la connessione veniva stabilita in pochi secondi e, selezionando server specifici, non c’erano problemi a stabilire una connessione. Lo svantaggio era una velocita di trasferimento molto bassa; su un server a 500 km di distanza, abbiamo misurato il download a soli 21,93 Mbps e l’upload a 12,28 Mbps.

  6. VPN.asia posizioni del server

    • Numero di server:
      51
      Il numero medio di server delle VPN recensite è di 1699.
    • Numero di paesi:
      33
      Il numero medio di Paesi offerti dalle VPN recensite è di 41.
    Europa 🇧🇪 Belgio 🇧🇬 Bulgaria 🇨🇿 Cechia 🇫🇮 Finlandia 🇮🇪 Irlanda 🇮🇹 Italia 🇩🇪 Germania 🇳🇱 Olanda 🇵🇱 Polonia 🇷🇴 Romania 🇬🇷 Grecia 🇸🇮 Slovenia 🇬🇧 Regno Unito 🇪🇸 Spagna 🇸🇪 Svezia 🇨🇭 Svizzera 🇹🇷 Turchia 🇺🇦 Ucraina
    America del Nord 🇨🇦 Canada 🇺🇸 USA
    America del Sud 🇦🇷 Argentina 🇧🇷 Brasile
    Asia 🇵🇭 Filippine 🇭🇰 Hong Kong 🇮🇳 India 🇮🇩 Indonesia 🇮🇱 Israele 🇯🇵 Giappone 🇷🇺 Russia 🇸🇬 Singapore 🇹🇭 Tailandia
    Africa 🇿🇦 Repubblica Sudafricana
    Oceania 🇦🇺 Australia

    VPN.asia gestisce server in 33 Paesi di tutto il mondo. La maggior parte di essi si trova in Europa, ma come suggerisce il nome della VPN, l’Asia e ben rappresentata.

    Anche Italia, Germania, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti sono presenti nell’elenco dei server VPN.asia. Tra i Paesi meno comuni, sono rappresentati Slovenia, Filippine, Indonesia e Tailandia. I server sono disponibili anche nei Paesi con censura governativa, ossia Russia e Turchia.

    I server variano nella velocita massima disponibile, che e influenzata dalla distanza o dalla riduzione dinamica della velocita in base al numero di utenti connessi. In termini di funzionalita disponibili, tutti i server sono identici.

    Ci sono diversi server per localita, che utilizzano anche il bilanciamento del carico per prestarsi reciprocamente la potenza di calcolo in base alla domanda corrente. Il numero di server di VPN.asia non puo essere specificato, e il numero di server cambia dinamicamente in base al carico corrente. Il numero minimo di server e 51.

    In generale, un singolo server fisico puo gestire decine di server virtuali separati.

  7. VPN.asia Caratteristiche di sicurezza: Protezione perdita DNS, Kill Switch…

    • Protezione DNS:
      No
      La protezione DNS è offerta dal 92 % delle VPN recensite.
    • Kill switch:
      Il Kill Switch è offerto dal 87 % delle VPN recensite.
    • Multi-Hop:
      No
      La connettività Multi-Hop è offerta dal 20 % delle VPN recensite.
    • Tor:
      Il supporto di Tor è offerto dal 19 % delle VPN recensite

    I servizi VPN tendono a bloccarsi e a perdere record DNS, rischiando di esporre i dati degli utenti. Nei nostri test, non abbiamo riscontrato perdite DNS con VPN.asia.

    Un kill switch e una funzione che disconnette immediatamente il dispositivo da Internet in caso di fallimento della connessione VPN. Questo impedisce l’invio di dati senza la protezione VPN, che potrebbe portare alla rivelazione della posizione o dell’indirizzo IP dell’utente. Il VPN.asia kill switch e stato implementato solo per i protocolli OpenVPN.

    Non e disponibile con VPN.asia la funzione multi-hop, in cui la connessione VPN viene instradata attraverso piu server contemporaneamente. Il vantaggio di una connessione multi-hop e un livello superiore di anonimato; il compromesso e solitamente una velocita di trasferimento inferiore.

    Con VPN.asia, puo scegliere tra i protocolli WireGuard, OpenVPN TCP, OpenVPN UDP e Stealth. Il protocollo Stealth e sviluppato da VPN.asia, utilizza la crittografia TLS/SSL ed e una buona soluzione se ha una configurazione rigida del firewall.

    WireGuard utilizza la crittografia ChaCha20, OpenVPN protegge i dati tramite AES-256. Entrambi i metodi di crittografia sono considerati tra i migliori attualmente disponibili.

    VPN.asia puo essere utilizzato per navigare in Internet tramite Tor.

  8. VPN.asia & Streaming: Netflix, YouTube, Amazon Prime…

    • Amazon Prime:
      No
      Lo streaming di Amazon Prime è supportato dal 52 % delle VPN recensite
    • Disney:
      No
      Lo streaming di Disney+ è supportato dal 53 % delle VPN recensite
    • HBO:
      Lo streaming di HBO è supportato dal 57 % delle VPN recensite
    • Hulu:
      No
      Lo streaming di Hulu è supportato dal 49 % delle VPN recensite
    • Netflix:
      Lo streaming di Netflix è supportato dal 67 % delle VPN recensite
    • Youtube:
      Lo streaming di YouTube è supportato dal 97 % delle VPN recensite

    In un test di sblocco delle piattaforme di streaming, VPN.asia ha ottenuto risultati contrastanti.

    Siamo riusciti a sbloccare i video dall’estero Netflix, YouTube e HBO Max. Nonostante i ripetuti tentativi, non siamo riusciti a riprodurre i video di Amazon Prime, Disney+ e Hulu. Durante i nostri test, abbiamo nuovamente riscontrato problemi di connessione con alcuni server. Alcuni siti erano completamente non disponibili.

    Inoltre, le piattaforme di streaming lottano costantemente contro le connessioni provenienti da luoghi virtuali, quindi la capacita di una piattaforma di sbloccarsi puo cambiare nel tempo. In generale, puo essere utile disconnettersi e riconnettersi alla VPN quando si verificano dei problemi. Questo cambiera l’indirizzo IP in un altro che potrebbe non essere presente nell’elenco dei blocchi.

    Con i protocolli OpenVPN UDP e WireGuard, piu veloci, la riproduzione di video 4K non e stata un problema grazie alle velocita raggiunte. Quando utilizzava il protocollo Stealth, piu discreto, la velocita era piu bassa, quindi la riproduzione di video 4K non era possibile.

    Pertanto, VPN.asia non e la scelta migliore per l’utilizzo con lo streaming video. Consigliamo di preferire, ad esempio, servizi come NordVPN o CyberGhost VPN, che hanno sbloccato tutte le piattaforme nei test, hanno velocita molto elevate e livelli di sicurezza eccellenti.

  9. Caratteristiche di VPN.asia: AdBlock, IP statico…

    • Blocco Pubblicità:
      No
      Il blocco delle pubblicità è offerto dal 44 % delle VPN recensite
    • Blocco Malware:
      No
      Il blocco del malware 33 % delle VPN recensite
    • Blocco Tracker:
      No
      Il blocco dei tracker è offerto dal 38 % delle VPN recensite

    VPN.asia non ha il blocco degli annunci, del malware o dei tracker integrato.

    Gli indirizzi IP statici non sono disponibili con VPN.asia, nemmeno ad un costo aggiuntivo. Puo attivare un indirizzo IPv6 nelle impostazioni del suo account utente. Un server dedicato puo essere configurato tramite l’assistenza tecnica a un costo aggiuntivo. Sara disponibile solo per lei e per gli utenti a cui concede l’accesso.

    Nessun altro servizio aggiuntivo e offerto da VPN.asia.

  10. Utilizzo della CPU di VPN.asia e prestazioni dell’applicazione

    L’utilizzo della RAM con l’applicazione desktop nativa per VPN.asia e stato costante intorno ai 38 MB, mentre con il nostro processore normale, l’utilizzo era quasi nullo. L’unico cambiamento che abbiamo notato e stato al momento della connessione al server, quando il carico della CPU e salito momentaneamente al 4,4%. Durante l’uso normale, si e mantenuto sullo 0-0,8%.

    L’impatto dell’applicazione VPN.asia sulle prestazioni del computer e stato sostanzialmente nullo, quindi l’utilizzo non sara un problema per la maggior parte dei dispositivi.

    L’applicazione occupa circa 160 MB su disco; si puo prevedere un leggero aumento dopo un certo periodo di utilizzo a causa dell’archiviazione locale dei registri.

  11. VPN.asia Server torrenting

    • Torrent:
      Il supporto al torrent è offerto dal 89 % delle VPN recensite

    VPN.asia supporta connessioni torrenting e P2P su tutti i server.

    I server specificamente ottimizzati per il P2P non sono disponibili su VPN.asia, né e disponibile un indirizzo IP statico.

    La velocita media di download misurata di 67 Mb/s e la velocita di upload di 13 Mb/s sono sufficienti per la condivisione di file P2P. Tuttavia, riteniamo che la mancanza di un kill switch per tutti i protocolli disponibili sia una carenza importante.

    La migliore VPN per il torrenting offre migliori funzioni di sicurezza e velocita piu elevate su tutti i server. Se il P2P e la sua ragione principale per ottenere una VPN, le consigliamo di leggere prima le recensioni di Surfshark e ExpressVPN.

  12. Qual e il Paese di origine di VPN.asia?

    • Fornitore VPN: SpiderSilk Limited
    • Paese d’origine: 🇭🇰 Hong Kong

    L’operatore di VPN.asia e SpiderSilk Limited, con sede a Hong Kong. Fondata nel marzo 2020, l’azienda fornisce altri servizi di privacy su Internet, oltre a gestire le VPN.

    VPN.asia dichiara sul suo sito web di essere gestito da una sede virtuale e di non avere una sede fisica. Tuttavia, utilizza la sede dell’operatore nella gia citata Hong Kong come indirizzo di contatto.

    A Hong Kong, le agenzie governative hanno il diritto per legge di raccogliere dati dalle aziende senza alcun preavviso o mandato. Pertanto, gli utenti di VPN.asia sono soggetti alle leggi locali e i loro dati possono essere rilasciati se viene emesso un mandato.

  13. VPN.asia e Privacy: Politica di registrazione, problemi legati alla sicurezza…

    • Nessuna registrazione:
      La Politica No-Log è rispettata dal 78 % delle VPN recensite.

    VPN.asia dichiara di non memorizzare alcun registro relativo all’utilizzo della VPN.

    Se le autorita autorizzate di Hong Kong dovessero richiedere il rilascio dei dati, l’operatore di VPN.asia non avrebbe scelta. Tuttavia, poiché non memorizza alcun dato, non puo rilasciare nulla.

    I gateway di terze parti vengono utilizzati per i pagamenti degli abbonamenti, quindi i dati di pagamento degli utenti non vengono memorizzati direttamente con VPN.asia. I dati relativi alle impostazioni, ai server utilizzati, ecc. vengono raccolti localmente all’interno dell’applicazione stessa. I dati sono memorizzati localmente sul dispositivo dell’utente e possono essere eliminati in qualsiasi momento.

    VPN.asia non e ancora stato sottoposto ad alcuna verifica da parte di terzi indipendenti. L’operatore afferma che i dati che passano attraverso i server VPN vengono memorizzati solo nella RAM. Questo non consente, per sua natura, la raccolta di dati a lungo termine e nulla viene memorizzato sui dischi rigidi di VPN.asia.

    VPN.asia trarrebbe ancora piu vantaggio da controlli regolari dell’applicazione e dei server da parte di un’azienda affidabile.

  14. VPN.asia Assistenza: Chat, e-mail…

    Sul sito web di VPN.asia e presente una sezione di supporto che descrive i problemi piu comuni nell’utilizzo del servizio e le relative soluzioni. Se non trova una risposta alla sua domanda, puo creare un nuovo ticket o contattare il personale di assistenza via chat.

    La chat live non ha orari di funzionamento prestabiliti, ma nel nostro test di assistenza non abbiamo dovuto aspettare a lungo per ricevere una risposta.

  15. Frequenze sulla VPN di VPN.asia

    Il VPN.asia e sicuro?
    Secondo la sua dichiarazione, VPN.asia non memorizza i registri di utilizzo, il che e una regola fondamentale per una VPN sicura. I dati trasmessi sono protetti dalla crittografia AES-256, uno dei metodi piu sicuri in assoluto. Inoltre, i server VPN.asia utilizzano esclusivamente la memoria RAM, che non consente l’archiviazione dei dati a lungo termine. Tutto questo contribuisce a rendere il servizio piu sicuro.

    D’altra parte, VPN.asia non dispone della funzione kill switch per tutti i protocolli offerti, e il servizio non e stato sottoposto a un audit indipendente per confermarne la sicurezza.

    Nel complesso, riteniamo che VPN.asia sia relativamente sicuro.

    Il VPN.asia e gratuito?
    VPN.asia e un servizio a pagamento che puo essere sottoscritto con fatturazione mensile o prepagata per uno o due anni. Il prezzo dell’opzione di abbonamento piu conveniente e €2,34 al mese. Non e disponibile una versione gratuita di VPN.asia.
    Il VPN.asia e un’azienda cinese?
    L’operatore di VPN.asia e SpiderSilk Ltd., registrata a Hong Kong. Il sito web del servizio afferma che VPN.asia ha una sede virtuale, e l’operatore utilizza caselle di posta elettronica a Hong Kong solo per scopi fiscali.

Lascia Recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *