PureVPN Recensione 2024: 2 svantaggi e 3 vantaggi

PureVPN Recensione 2024: 2 svantaggi e 3 vantaggi

8
★★★★
  1. ▼ Indice dei contenuti
    1. PureVPN: Ampia scelta di server e buon supporto per lo streaming
    2. PureVPN Abbonamento: Codice sconto, prova gratuita, garanzia di rimborso…
    3. PureVPN e dispositivi supportati: Android, iOS, macOS…
    4. PureVPN App: Facilità d’uso, whitelist, scelta del server…
    5. PureVPN Velocità di connessione: Upload, Download e Latenza
    6. PureVPN posizioni del server
    7. PureVPN Caratteristiche di sicurezza: Protezione DNS leak, Kill Switch…
    8. Caratteristiche di PureVPN: AdBlock, IP statico…
    9. Utilizzo della CPU di PureVPN e prestazioni dell’applicazione
    10. PureVPN Server torrenting
    11. Qual è il Paese di origine di PureVPN?
    12. PureVPN e Privacy: Politica di registrazione, problemi legati alla sicurezza…
    13. PureVPN Assistenza: Chat, e-mail…
    14. Frequenze sulla di PureVPN

    PureVPN: Ampia scelta di server e buon supporto per lo streaming

    • La versione di prova gratuita non è disponibile per i dispositivi desktop
    • PureVPN non offre il blocco delle pubblicità e dei tracker
    • Grande numero di server (6.500) e Paesi disponibili (69)
    • Supporta la maggior parte delle piattaforme disponibili
    • Sblocca i servizi di streaming, compresi Netflix, Amazon Prime e YouTube

    PureVPN è uno dei principali provider di VPN, attivo dal 2007. Originariamente con sede a Hong Kong, l’azienda si è trasferita nelle Isole Vergini Britanniche nel 2021.

    Gli utenti di PureVPN possono accedere a 6.500 server in 69 Paesi di tutto il mondo. La VPN supporta kill switch e whitelist e può sbloccare lo streaming video. L’app è semplice e intuitiva da usare e, con un unico abbonamento, la VPN può essere utilizzata contemporaneamente su 10 dispositivi.

    La PureVPN supporta quasi tutte le piattaforme più diffuse, compresi i router, e il punto di forza è un livello molto elevato di protezione della privacy.

    Il prezzo promozionale dell’abbonamento di €1,87 al mese è molto ragionevole. Ciò che rende PureVPN diverso dalla concorrenza è l’ampia possibilità di configurare l’applicazione in base alle esigenze dell’utente.

    Lo svantaggio di PureVPN è la mancanza di supporto per il blocco delle pubblicità, malware e tracker. La versione di prova gratuita è disponibile solo per i dispositivi mobili; purtroppo, la versione di prova per i dispositivi desktop è a pagamento.

    Nel complesso, PureVPN è una buona scelta che soddisfa le esigenze della maggior parte degli utenti.

  2. PureVPN Abbonamento: Codice sconto, prova gratuita, garanzia di rimborso…

    • Prezzo: €10,27​82% di sconto  €1,87 /mese (10 dispositivi)
    • Soddisfatti o Rimborsati: (31 giorni)
    • Versione di Prova Gratuita: (7 giorni)
    • Pagamento in criptovaluta:
      Bitcoin :
      Dash :
      Ethereum :
      Ripple :

    PureVPN offre tre opzioni di abbonamento: mensile, annuale e biennale. In termini di funzioni incluse, non sono diverse tra loro, e tutte prevedono una garanzia di rimborso entro 31 giorni dall’ordine. L’abbonamento più conveniente è di due anni.

    La prova desktop può essere utilizzata per 31 giorni, ma prima deve pagare circa €0,94. Il motivo dell’addebito potrebbe essere quello di impedire l’uso una tantum della VPN.

    Nell’app mobile, PureVPN può essere utilizzato per 31 giorni senza dover pagare nulla. È necessario completare i dettagli del pagamento, in quanto l’abbonamento a pagamento viene attivato automaticamente dopo il periodo di prova. L’utente può scegliere la sua durata.

    Per gli studenti, PureVPN offre uno sconto del 15% semplicemente registrandosi sul sito web.

    Al momento dell’ordine PureVPN, vengono inseriti un indirizzo e-mail e una password. Non sono richieste altre informazioni personali. Gli abbonamenti possono essere pagati con carta di credito, PayPal, Google Pay e tramite criptovalute selezionate. Non c’è garanzia di rimborso quando si paga con le criptovalute.

    Gli abbonamenti a PureVPN possono essere abbinati a servizi aggiuntivi per una maggiore protezione, a pagamento. Questi includono un indirizzo IP dedicato, il port forwarding, il password manager o la crittografia dei file.

    Il prezzo di abbonamento PureVPN €1,87 al mese è paragonabile a quello di VPN simili.

  3. PureVPN e dispositivi supportati: Android, iOS, macOS…

    • Limite dispositivi: 10

    Piattaforme supportate

    • Android:
      Android è supportato dal 98 % delle VPN recensite
    • Android TV:
      Android TV è supportata dal 36 % delle VPN recensite
    • Apple TV:
      Apple TV è supportata dal 18 % delle VPN recensite
    • Fire TV:
      Fire TV è supportata dal 43 % delle VPN recensite
    • Chromebook:
      Chromebook è supportato dal 20 % delle VPN recensite
    • Chromecast:
      Chromecast è supportato dal 16 % delle VPN recensite
    • iOS:
      iOS è supportato dal 99 % delle VPN recensite
    • Kodi:
      Kodi è supportato dal 21 % delle VPN recensite
    • Linux:
      Linux è supportato dal 61 % delle VPN recensite
    • Mac:
      Mac è supportato dal 98 % delle VPN recensite
    • NAS:
      NAS è supportato dal 24 % delle VPN recensite
    • nVidia Shield:
      nVidia Shield è supportato dal 14 % delle VPN recensite
    • Playstation:
      La Playstation è supportata dal 20 % delle VPN recensite
    • Raspberry Pi:
      Il Raspberry Pi è supportato dal 17 % delle VPN recensite
    • Roku:
      Roku è supportato dal 16 % delle VPN recensite
    • Router:
      I router sono supportati dal 53 % delle VPN recensite
    • Windows:
      Windows è supportato dal 100 % delle VPN recensite
    • Xbox:
      Xbox è supportato dal 20 % delle VPN recensite

    Estensioni del Browser

    • Brave :
      L'estensione del browser Brave è offerta dal 43 % delle VPN recensite
    • Chrome :
      L'estensione di Chrome è offerta dal 43 % delle VPN recensite
    • Edge :
      No
      L'estensione del browser Edge è offerta dal 21 % delle VPN recensite
    • Firefox :
      L'estensione del browser Firefox è offerta dal 34 % delle VPN recensite
    • Opera :
      L'estensione del browser Opera è offerta dal 43 % delle VPN recensite
    • Safari :
      No
      L'estensione del browser Safari è offerta dal 0 % delle VPN recensite
    • Vivaldi :
      L'estensione del browser Vivaldi è offerta dal 43 % delle VPN recensite

    PureVPN supporta la maggior parte delle piattaforme, tra cui Windows, Android, macOS, iOS e Linux. Le VPN possono essere utilizzate sulle smart TV Kodi, Apple TV, Android TV o Fire TV, e sono supportate le console PlayStation e Xbox.

    È disponibile un componente aggiuntivo per i browser Chrome, Opera, Firefox, Vivaldi e Brave.

    PureVPN può essere utilizzato contemporaneamente su un massimo di 10 dispositivi. Questo ha il vantaggio di supportare il traffico sul router, che può effettivamente espandere il numero di dispositivi o abilitare le VPN su dispositivi che non sono supportati in modo nativo. Il router conta come un dispositivo.

  4. PureVPN App: Facilità d’uso, whitelist, scelta del server…

    • Lingue dell’App: 🇮🇹 italiano 🇺🇸 inglese +10 altre🇩🇪 tedesco 🇪🇸 spagnolo 🇨🇳 cinese 🇫🇷 francese 🇷🇺 russo 🇰🇷 coreano 🇵🇹 portoghese 🇳🇱 olandese 🇯🇵 giapponese 🇹🇷 turco
    • Whitelisting:
      Il whitelisting è supportato dal 52 % delle VPN recensite

    Non c’è bisogno di molto spazio libero sul dispositivo per scaricare l’applicazione PureVPN, in quanto occupa solo meno di 100 MB. Il download dell’applicazione è semplice, grazie alle istruzioni di installazione disponibili sul sito web PureVPN.

    L’applicazione è chiara e semplice da utilizzare. Lo stesso vale per il sito web, PureVPN che può quindi essere raccomandato anche ai meno avvezzi.

    L’ambiente dell’app per mobile e desktop è molto simile e si può passare da una lingua all’altra 12. L’italiano è tra le lingue disponibili.

    Nelle impostazioni dell’applicazione, si può attivare l’avvio automatico e la connessione alla VPN quando il dispositivo viene attivato. Anche altri parametri della VPN possono essere personalizzati. La funzione PureVPN di split tunneling è disponibile sia per app che per dispositivi mobili che desktop. Con lo split tunneling, l’utente ha la possibilità di selezionare quali applicazioni sono sempre escluse dall’utilizzo della VPN (blacklist) o quali utilizzeranno sempre la VPN (whitelist).

    La connessione attiva su PureVPN è indicata dal carattere VPN visualizzato nella barra principale del dispositivo.

  5. PureVPN Velocità di connessione: Upload, Download e Latenza

    • Trasferimento dei dati: Illimitato

    Velocità di download

    Velocità di upload

    Latenza dei server

    PureVPN non limita in alcun modo l’utente in base alla quantità di dati trasferiti.

    Durante il test di PureVPN, abbiamo misurato la velocità media di download 123 Mb/s e di upload 51 Mb/s. In entrambi i casi, la velocità è sufficiente per lo streaming di video 4K e per il download e il caricamento di grandi quantità di dati. Rispetto alle altre VPN recensite, PureVPN si colloca nella media.

    La velocità di connessione varia in modo significativo a seconda del server scelto, e la distanza dalla sede del test è particolarmente influente.

    Il tempo di risposta medio ha raggiunto il valore 12 ms, PureVPN è quindi adatto anche al gaming.

  6. PureVPN posizioni del server

    • Numero di server:
      6.500
      Il numero medio di server delle VPN recensite è di 1699.
    • Numero di paesi:
      69
      Il numero medio di Paesi offerti dalle VPN recensite è di 41.
    Europa 🇦🇱 Albania 🇧🇪 Belgio 🇧🇬 Bulgaria 🇨🇿 Cechia 🇩🇰 Danimarca 🇪🇪 Estonia 🇫🇮 Finlandia 🇫🇷 Francia 🇮🇪 Irlanda 🇮🇹 Italia 🇱🇹 Lituania 🇱🇻 Lettonia 🇱🇺 Lussemburgo 🇭🇺 Ungheria 🇲🇩 Moldavia 🇲🇨 Monaco 🇩🇪 Germania 🇳🇱 Olanda 🇳🇴 Norvegia 🇵🇱 Polonia 🇵🇹 Portogallo 🇦🇹 Austria 🇷🇴 Romania 🇬🇷 Grecia 🇸🇰 Slovacchia 🇬🇧 Regno Unito 🇷🇸 Serbia 🇪🇸 Spagna 🇸🇪 Svezia 🇨🇭 Svizzera 🇹🇷 Turchia 🇺🇦 Ucraina
    America del Nord 🇦🇼 Aruba 🇧🇸 Bahamas 🇧🇧 Barbados 🇧🇲 Bermuda 🇻🇬 Isole Vergini Britanniche 🇰🇾 Isole Cayman 🇨🇦 Canada 🇵🇦 Panama 🇵🇷 Porto Rico 🇺🇸 USA
    America del Sud 🇦🇷 Argentina 🇧🇴 Bolivia 🇧🇷 Brasile 🇨🇱 Chile
    Asia 🇦🇫 Afghanistan 🇧🇭 Bahrein 🇧🇩 Bangladesh 🇧🇳 Brunei 🇨🇳 Cina 🇵🇭 Filippine 🇭🇰 Hong Kong 🇮🇳 India 🇯🇵 Giappone 🇰🇷 Corea del Sud 🇴🇲 Oman 🇷🇺 Russia 🇸🇬 Singapore 🇦🇪 Emirati Arabi Uniti 🇹🇼 Taiwan 🇻🇳 Vietnam
    Africa 🇩🇿 Algeria 🇦🇴 Angola 🇪🇬 Egitto 🇿🇦 Repubblica Sudafricana 🇳🇬 Nigeria
    Oceania 🇦🇺 Australia 🇳🇿 Nuova Zelanda

    Con PureVPN, gli utenti possono collegarsi a 6.500 server in 69 Paesi di tutto il mondo, con alcuni Paesi che hanno più sedi. I server sono distribuiti in tutti i continenti, la maggior parte in Europa e Nord America. L’Asia è abbastanza ben rappresentata da PureVPN, e i server PureVPN sono presenti anche in Italia.

    PureVPN offre anche server in Paesi noti per la censura dei contenuti Internet, come Russia e Singapore.

    Con i server 6.500, PureVPN è una delle migliori VPN sul mercato, in Private Internet Access testa alla classifica con i server 35.400.

    Il numero di server necessari per un funzionamento della VPN dipende principalmente sul numero di utenti attivi. Per PureVPN, non abbiamo osservato alcuna instabilità o problema di accesso durante i test.

  7. PureVPN Caratteristiche di sicurezza: Protezione DNS leak, Kill Switch…

    • Protezione DNS:
      La protezione DNS è offerta dal 92 % delle VPN recensite.
    • Kill switch:
      Il Kill Switch è offerto dal 87 % delle VPN recensite.
    • Multi-Hop:
      No
      La connettività Multi-Hop è offerta dal 20 % delle VPN recensite.
    • Tor:
      No
      Il supporto di Tor è offerto dal 19 % delle VPN recensite

    Per garantire una connessione sicura e privata a Internet, PureVPN fornisce una protezione per i DNS. Naturalmente, è presente una funzione di kill switch che disconnette immediatamente il dispositivo da Internet in caso di malfunzionamento della VPN. In questo modo, i dati degli utenti non vengono compromessi.

    PureVPN supporta un lungo elenco di protocolli di crittografia: da OpenVPN a PPTP, IPSec, L2TP, SSTP, Stealth e IkeV2. Inoltre, la protezione IPv6 nasconde l’indirizzo IP dell’utente.

  8. PureVPN & Streaming: Netflix, YouTube, Amazon Prime…

    • Amazon Prime:
      Lo streaming di Amazon Prime è supportato dal 52 % delle VPN recensite
    • Disney:
      Lo streaming di Disney+ è supportato dal 53 % delle VPN recensite
    • HBO:
      Lo streaming di HBO è supportato dal 57 % delle VPN recensite
    • Hulu:
      Lo streaming di Hulu è supportato dal 49 % delle VPN recensite
    • Netflix:
      Lo streaming di Netflix è supportato dal 67 % delle VPN recensite
    • Youtube:
      Lo streaming di YouTube è supportato dal 97 % delle VPN recensite

    Nei nostri test, abbiamo confermato che PureVPN è un’ottima scelta per lo streaming. Siamo riusciti a sbloccare non solo i servizi di streaming, ma anche le trasmissioni sportive. La PureVPN ha funzionato con successo con Netflix, YouTube, Amazon Prime Video, Disney Plus, Hulu e HBO.

    Sebbene PureVPN non offra server specificamente ottimizzati per lo streaming, l’applicazione può essere impostata per connettersi ai server che offrono la migliore esperienza con i video.

    Non abbiamo avuto problemi con la velocità di connessione durante la riproduzione. Il video è stato riprodotto in modo fluido e senza balbettii, anche quando abbiamo provato a saltare qualche minuto. La velocità media di download 123 Mb/s si è rivelata sufficiente per la riproduzione di video 4K, che richiede circa 50 MB/s.

  9. Caratteristiche di PureVPN: AdBlock, IP statico…

    • Blocco Pubblicità:
      No
      Il blocco delle pubblicità è offerto dal 44 % delle VPN recensite
    • Blocco Malware:
      No
      Il blocco del malware 33 % delle VPN recensite
    • Blocco Tracker:
      No
      Il blocco dei tracker è offerto dal 38 % delle VPN recensite

    Le caratteristiche di base PureVPN includono un kill switch per evitare la perdita o la fuga di dati quando la connessione VPN viene interrotta. È supportata anche una whitelist per selezionare le applicazioni su cui la VPN sarà sempre attiva.

    PureVPN supporta il torrenting, lo split tunneling o la possibilità di utilizzare la VPN simultaneamente sui dispositivi 10. La comodità di utilizzare PureVPN è migliorata dalla possibilità di configurare l’applicazione in base alle preferenze dell’utente.

    Un’aggiunta meno comune a PureVPN è un browser personalizzato per la navigazione sicura in Internet.

    D’altra parte, PureVPN non offre il blocco delle pubblicità annunci, dei malware o dei tracker. È possibile ordinare un indirizzo IP statico e un port forwarding con la VPN a un costo aggiuntivo.

  10. Utilizzo della CPU di PureVPN e prestazioni dell’applicazione

    L’applicazione PureVPN ha dimensioni relativamente ridotte e non abbiamo riscontrato rallentamenti o altri effetti negativi sul dispositivo di prova durante l’uso.

    Le risorse necessarie richieste dall’applicazione possono essere influenzate dalle impostazioni e anche dalla disattivazione delle funzioni inutilizzate.

  11. PureVPN Server torrenting

    • Torrent:
      Il supporto al torrent è offerto dal 89 % delle VPN recensite

    Sebbene PureVPN supporti il traffico P2P su tutti i server, perde un po’ in termini di migliore VPN per il torrenting. Non ha server ottimizzati e la nostra velocità di upload misurata 51 Mb/s è piuttosto discreta.

    Ad un costo aggiuntivo, PureVPN si può utilizzare la funzione di port forwarding, che consente all’utente di collegarsi ad una porta della rete locale. In questo modo si può bypassare, ad esempio, un firewall NAT.

  12. Qual è il Paese di origine di PureVPN?

    • Fornitore VPN: Gaditek
    • Paese d’origine: 🇻🇬 Isole Vergini Britanniche

    L’azienda di PureVPN originariamente è nata a Hong Kong, ma ha spostato la sua sede centrale a Isole Vergini Britanniche nel 2021. Una delle ragioni del cambiamento è stata l’importante modifica delle leggi di Hong Kong relative al monitoraggio della privacy dei cittadini.

    Il Isole Vergini Britanniche è uno dei luoghi più popolari per i fornitori di VPN. Il merito va alla giurisdizione, che è amichevole sia per gli operatori che per gli utenti. Il governo locale non può obbligare le aziende a raccogliere o rilasciare informazioni sui propri utenti.

  13. PureVPN e Privacy: Politica di registrazione, problemi legati alla sicurezza…

    • Nessuna registrazione:
      La Politica No-Log è rispettata dal 78 % delle VPN recensite.

    PureVPN si impegna nella sua politica sulla privacy a non memorizzare i dati di navigazione, i log delle connessioni, gli indirizzi IP VPN assegnati, gli indirizzi IP degli utenti o i tempi di connessione.

    Il servizio PureVPN ha recentemente superato con successo due audit sulla privacy e sulla non memorizzazione dei log. Allo stesso tempo, il provider VPN dispone di un sistema grazie al quale le società di revisione contrattuale possono controllare PureVPN in qualsiasi momento e senza preavviso. Ciò garantisce che l’operatore non possa prepararsi in anticipo all’audit, che si svolge quindi in uno stato operativo normale.

    Pertanto, PureVPN può promettere un alto livello di privacy degli utenti. Inoltre, in passato non sono state segnalate fughe di dati sensibili con questa azienda.

  14. PureVPN Assistenza: Chat, e-mail…

    L’assistenza clienti di PureVPN è di primo livello. Gli utenti possono contattare l’assistenza tramite e-mail, Facebook, Twitter, YouTube, Instagram, il sistema di ticket di assistenza e la chat dal vivo. Inoltre, l’assistenza tecnica è operativa 24 ore su 24 e, in occasione del nostro test, abbiamo ricevuto una risposta quasi immediata sulla chat.

    Il sito web di PureVPN è abbastanza ben progettato, dove si possono trovare tutorial sull’installazione e la configurazione dell’applicazione o un forum di utenti che fornisce risposte alle domande più frequenti. Molti problemi possono quindi essere risolti senza dover contattare l’assistenza.

  15. Frequenze sulla di PureVPN

    I miei dati trasmessi tramite PureVPN sono veramente privati?
    Sì, PureVPN è orgoglioso della privacy dei suoi clienti. Non chiede ai suoi utenti alcuna informazione identificabile. L’azienda ha sede in Isole Vergini Britanniche, che è nota per le sue leggi che consentono ai fornitori di VPN di mantenere i dati privati. Non vengono memorizzati i dati relativi all’attività degli utenti; allo stesso tempo, la VPN viene controllata regolarmente. Per garantire la privacy, PureVPN è un’ottima scelta.
    Se PureVPN offre una versione di prova?
    Sì, PureVPN offre due versioni di prova. La prima è solo per i dispositivi desktop e prevede un costo nominale. La seconda è gratuita ma funziona solo sui dispositivi mobili. In entrambi i casi, le prove sono valide per 7 giorni. Gli abbonamenti PureVPN hanno anche una garanzia di rimborso di 31 giorni.
    Vale la pena sottoscrivere un abbonamento PureVPN?
    In termini di qualità e quantità di servizi offerti, rispetto al prezzo di un abbonamento €1,87 al mese, si tratta di un’offerta equa. Il massimo livello di risparmio si ottiene scegliendo l’abbonamento con la durata maggiori o approfittando dello sconto per studenti.

Lascia Recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *