Panda Dome VPN Recensione 2024: 5 svantaggi e 4 vantaggi

Panda Dome VPN Recensione 2024: 5 svantaggi e 4 vantaggi

7
★★★☆
  1. ▼ Indice dei contenuti
    1. Panda Dome VPN Abbonamento: Codice sconto, prova gratuita, garanzia di rimborso…
    2. Panda Dome VPN e dispositivi supportati: Android, iOS, macOS…
    3. Panda Dome VPN App: Facilita d’uso, whitelist, scelta del server…
    4. Panda Dome VPN Velocità di connessione: Upload, Download e Latenza
    5. Panda Dome VPN posizioni del server
    6. Panda Dome VPN Caratteristiche di sicurezza: Protezione perdita DNS, Kill Switch…
    7. Caratteristiche di Panda Dome VPN: AdBlock, IP statico…
    8. Utilizzo della CPU di Panda Dome VPN e prestazioni dell’applicazione
    9. Panda Dome VPN Server Torrenting
    10. Qual e il Paese di origine di Panda Dome VPN?
    11. Panda Dome VPN e Privacy: Politica di registrazione, problemi legati alla sicurezza…
    12. Panda Dome VPN Assistenza: Chat, e-mail…
    13. Frequenze sulla VPN di Panda Dome VPN

    Panda Dome VPN: Alta velocità e antivirus gratuito come bonus

    • L’applicazione manca di funzioni di sicurezza di base
    • La VPN può essere utilizzata solo su Windows, Mac, Android e iOS
    • La sicurezza del servizio non è verificata in modo indipendente
    • Non può passare da un protocollo di connessione all’altro
    • L’assistenza clienti non risponde alle richieste
    • Sblocca la maggior parte dei servizi di streaming
    • I server sono disponibili in 64 Paesi
    • L’applicazione include un antivirus
    • L’applicazione è tradotta in italiano

    Panda Dome VPN è gestito dalla società spagnola Panda Security, S.L.U., che fa parte della multinazionale WatchGuard Technologies, Inc. Nel nostro test delle caratteristiche e delle specifiche, Panda Dome VPN ha ottenuto un voto complessivo di 7,0/10, classificandosi #46 su 90 recensioni di VPN.

    Panda Dome VPN ha perso punti nella recensione soprattutto a causa delle sue limitate funzioni di sicurezza, l’app non supporta whitelisting, non ha un kill switch funzionante o una protezione contro le perdite DNS. Mancano anche la connettività avanzata multi-hop e la rete Tor.

    L’applicazione Panda Dome VPN è disponibile solo per le piattaforme principali Windows, Mac, Android e iOS. Un altro difetto è che non consente di passare da un protocollo all’altro e la sicurezza del servizio non è stata verificata in modo indipendente.

    L’assistenza clienti di Panda Dome VPN è stata tra le peggiori che abbiamo incontrato durante la recensione della VPN, in quanto non abbiamo ricevuto risposta a nessuna delle domande che abbiamo inviato.

    Panda Dome VPN ha il vantaggio di una selezione abbastanza ampia di 64 località disponibili, compresi molti Paesi dell’Asia o del Sud America. L’applicazione Panda Dome VPN è tradotta in 18 lingue tra cui l’italiano e include un antivirus.

    Panda Dome VPN può gestire lo sblocco dei video dalla maggior parte delle piattaforme di streaming, tra cui Netflix, YouTube e Disney Plus. Secondo le dichiarazioni dell’operatore, non vengono generati registri durante l’utilizzo della VPN.

  2. Panda Dome VPN Abbonamento: Codice sconto, prova gratuita, garanzia di rimborso…

    • Prezzo: €4,99​58% di sconto  €2,08 /mese (5 dispositivi)
    • Soddisfatti o Rimborsati: (30 giorni)
    • Versione di Prova Gratuita: (30 giorni)
    • Pagamento in criptovaluta:
      No
      Bitcoin :No
      Dash :No
      Ethereum :No
      Ripple :No

    Esistono due modi diversi per ottenere un abbonamento Panda Dome VPN.

    Il primo modo è la VPN stessa, che include una soluzione antivirus, una protezione USB e il monitoraggio dei processi in esecuzione come bonus. Tutti e tre i servizi aiutano a proteggere il suo dispositivo. Un abbonamento mensile flessibile, che può essere annullato in qualsiasi momento, costa €4,99. Il prezzo dell’opzione di abbonamento più conveniente per tre anni è di €2,08 al mese con pagamento anticipato.

    L’altro modo è Panda Dome Premium, che include tutto quello che c’è nella variante precedente e aggiunge un gestore di password e aggiornamenti o uno strumento per ottimizzare il funzionamento del dispositivo. La soluzione Panda Dome Premium include una garanzia di rimborso senza problemi entro 30 giorni dall’ordine. Per usufruirne, basta contattare l’assistenza clienti e il denaro sarà inviato sul suo conto entro 14 giorni.

    Può utilizzare una carta di credito o PayPal per pagare il suo abbonamento. I pagamenti in criptovaluta o in contanti non sono supportati.

    La versione di prova di Panda Dome VPN è disponibile gratuitamente per 30 giorni; per utilizzarla deve inserire il numero della sua carta di credito. Oltre alla versione a pagamento, esiste anche Panda Dome VPN Free, che può essere utilizzato gratuitamente per un periodo di tempo illimitato. Il suo svantaggio è rappresentato da una serie di limitazioni, come un limite alla quantità di dati trasferiti, una velocità inferiore o la mancanza della possibilità di scegliere la posizione della connessione.

    Panda Dome VPN non offre sconti sugli abbonamenti, ad esempio per gli studenti o per consigliare il servizio agli amici.

  3. Panda Dome VPN e dispositivi supportati: Android, iOS, macOS…

    • Limite dispositivi: 5

    Piattaforme supportate

    • Android:
      Android è supportato dal 98 % delle VPN recensite
    • Android TV:
      No
      Android TV è supportata dal 36 % delle VPN recensite
    • Apple TV:
      No
      Apple TV è supportata dal 18 % delle VPN recensite
    • Fire TV:
      No
      Fire TV è supportata dal 43 % delle VPN recensite
    • Chromebook:
      No
      Chromebook è supportato dal 20 % delle VPN recensite
    • Chromecast:
      No
      Chromecast è supportato dal 16 % delle VPN recensite
    • iOS:
      iOS è supportato dal 99 % delle VPN recensite
    • Kodi:
      No
      Kodi è supportato dal 21 % delle VPN recensite
    • Linux:
      No
      Linux è supportato dal 61 % delle VPN recensite
    • Mac:
      Mac è supportato dal 98 % delle VPN recensite
    • NAS:
      No
      NAS è supportato dal 24 % delle VPN recensite
    • nVidia Shield:
      No
      nVidia Shield è supportato dal 14 % delle VPN recensite
    • Playstation:
      No
      La Playstation è supportata dal 20 % delle VPN recensite
    • Raspberry Pi:
      No
      Il Raspberry Pi è supportato dal 17 % delle VPN recensite
    • Roku:
      No
      Roku è supportato dal 16 % delle VPN recensite
    • Router:
      No
      I router sono supportati dal 53 % delle VPN recensite
    • Windows:
      Windows è supportato dal 100 % delle VPN recensite
    • Xbox:
      No
      Xbox è supportato dal 20 % delle VPN recensite

    Estensioni del Browser

    • Brave :
      No
      L'estensione del browser Brave è offerta dal 43 % delle VPN recensite
    • Chrome :
      No
      L'estensione di Chrome è offerta dal 43 % delle VPN recensite
    • Edge :
      No
      L'estensione del browser Edge è offerta dal 21 % delle VPN recensite
    • Firefox :
      No
      L'estensione del browser Firefox è offerta dal 34 % delle VPN recensite
    • Opera :
      No
      L'estensione del browser Opera è offerta dal 43 % delle VPN recensite
    • Safari :
      No
      L'estensione del browser Safari è offerta dal 0 % delle VPN recensite
    • Vivaldi :
      No
      L'estensione del browser Vivaldi è offerta dal 43 % delle VPN recensite

    Con un account utente, Panda Dome VPN può essere utilizzato contemporaneamente su 5 dispositivi. Sebbene questo numero sia probabilmente sufficiente per la maggior parte degli utenti, è inferiore alla media nel contesto delle VPN recensite. Ad esempio, Surfshark può essere utilizzato attivamente su un massimo di 999 dispositivi.

    Il supporto per diversi tipi di dispositivi è uno dei punti più deboli di Panda Dome VPN. L’applicazione è disponibile solo per i computer Windows e Mac OS e per i dispositivi mobili Android e iOS.

    Panda Dome VPN non può essere utilizzata su piattaforme alternative Linux e Chromebook, console di gioco Playstation e Xbox, o su smart TV e media center come Android TV, Apple TV, Fire TV, Kodi o Roku. Le VPN non possono nemmeno essere utilizzate attraverso un router, dove potrebbe semplicemente proteggere tutti i dispositivi collegati alla stessa rete.

    Panda Dome VPN inoltre non offre estensioni per il browser.

    Per proteggere i dispositivi che Panda Dome VPN non supporta, consigliamo di dare la priorità a una delle VPN più quotate. Possiamo consigliare NordVPN o Proton VPN Plus, che supportano tutte le principali piattaforme, raggiungono velocità di trasferimento molto elevate e garantiscono un alto livello di sicurezza.

  4. Panda Dome VPN App: Facilita d’uso, whitelist, scelta del server…

    • Lingue dell’App: 🇮🇹 italiano 🇺🇸 inglese +16 altre🇩🇪 tedesco 🇫🇷 francese 🇵🇹 portoghese 🇨🇳 cinese 🇷🇺 russo 🇵🇱 polacco 🇫🇮 finlandese 🇹🇷 turco 🇳🇱 olandese 🇸🇪 svedese 🇭🇺 ungherese 🇩🇰 danese 🇳🇴 norvegese 🇬🇷 greco 🇧🇬 bulgaro 🇸🇮 sloveno
    • Whitelisting:
      No
      Il whitelisting è supportato dal 52 % delle VPN recensite

    L’accesso all’applicazione Panda Dome VPN richiede la creazione di un account utente tramite e-mail e password. La registrazione tramite un account Facebook, Google o Microsoft meno anonimo non è possibile.

    L’aspetto dell’applicazione Panda Dome VPN non differisce molto tra la versione desktop e quella mobile. L’interfaccia è resa in colori chiari, non è possibile passare alla modalità scura. L’ambiente dell’app è tradotto in 18 lingue, compreso l’italiano.

    La schermata iniziale mostra un gruppo di icone, ognuna delle quali rappresenta un servizio specifico del gruppo Panda. La loro disponibilità dipende dall’abbonamento acquistato. Per connettersi al server, deve prima cliccare sull’icona VPN. Una volta cliccato, vedrà un pulsante per disconnettersi, lo stato della connessione e, se applicabile, un elenco di server disponibili.

    Per selezionare una posizione di connessione specifica, deve prima selezionarla dall’elenco e poi cliccare sul pulsante per attivarla. La connessione al server è veloce, in genere richiede solo pochi secondi. Utilizzando il pulsante di attivazione/disattivazione, può connettersi rapidamente all’ultimo sito selezionato.

    L’applicazione notifica tutti gli eventi importanti attraverso le notifiche. Ad esempio, le informazioni sulla connessione o sulla disconnessione dal server. Durante i test, l’applicazione Windows ha funzionato senza problemi, senza balbettii o altre difficoltà.

    Per le connessioni veloci, può scegliere di collegarsi automaticamente al server più veloce del momento. Purtroppo, non è possibile aggiungere singoli siti ai preferiti, ma deve sempre selezionarne uno manualmente da un elenco piuttosto lungo.

    Nelle impostazioni Panda Dome VPN, può attivare la connessione automatica alla VPN quando accende il dispositivo, senza alcuna interazione necessaria. L’applicazione viene eseguita in background in modalità ridotta a icona durante l’intero periodo di utilizzo, e la sua completa chiusura è possibile tramite l’icona nella barra delle applicazioni.

    Panda Dome VPN manca la funzione whitelist, che consente di selezionare le applicazioni che si connetteranno direttamente a Internet anche quando la protezione VPN è attivata.

    Oltre alla VPN, Panda Dome VPN ha un antivirus integrato che rileva e blocca continuamente il malware sul dispositivo. Opzionalmente, è possibile scansionare anche i dispositivi collegati alla porta USB e monitorare tutti i processi in esecuzione sul dispositivo. Nel caso in cui il dispositivo sia infettato da un virus, è possibile creare un backup di salvataggio sull’unità USB per recuperare le impostazioni e rimuovere il malware dal dispositivo.

  5. Panda Dome VPN Velocità di connessione: Upload, Download e Latenza

    • Trasferimento dei dati: Illimitato

    Velocità di download

    Velocità di upload

    Latenza dei server

    Panda Dome VPN non limita l’utente nella quantità di dati trasferiti, cosa che è standard tra i servizi a pagamento.

    Durante i nostri test, la connessione al server VPN è stata rapida e senza problemi. Abbiamo misurato la velocità ripetutamente utilizzando la selezione automatica del server, e di seguito sono riportate le medie dei singoli valori.

    La velocità di download è molto superiore alla media per Panda Dome VPN. Abbiamo misurato 388 Mb/s, che è un valore eccellente per scaricare file voluminosi o guardare video ad altissima definizione. Per questo, sono necessari almeno 50 Mbps.

    Anche la velocità di upload di 91 Mb/s è superiore alla media, sufficiente per il backup di file voluminosi.

    Il tempo di risposta dei server raggiunge 21 ms nella media. Questo rende la Panda Dome VPN utilizzabile per i giochi al computer, le video chat o altre attività soggette a velocità di risposta. Per lei, a differenza della velocità di trasferimento, un valore inferiore è migliore. Le migliori VPN come NordVPN raggiungono tempi di risposta bassi come circa 11 ms.

  6. Panda Dome VPN posizioni del server

    • Numero di server:
      1.000
      Il numero medio di server delle VPN recensite è di 1699.
    • Numero di paesi:
      64
      Il numero medio di Paesi offerti dalle VPN recensite è di 41.
    Europa 🇦🇩 Andorra 🇧🇪 Belgio 🇧🇦 Bosnia Erzegovina 🇧🇬 Bulgaria 🇨🇿 Cechia 🇩🇰 Danimarca 🇪🇪 Estonia 🇫🇮 Finlandia 🇫🇷 Francia 🇮🇪 Irlanda 🇮🇸 Islanda 🇮🇹 Italia 🇱🇹 Lituania 🇱🇺 Lussemburgo 🇭🇺 Ungheria 🇲🇹 Malta 🇲🇨 Monaco 🇩🇪 Germania 🇳🇱 Olanda 🇳🇴 Norvegia 🇵🇱 Polonia 🇵🇹 Portogallo 🇦🇹 Austria 🇷🇴 Romania 🇬🇷 Grecia 🇸🇰 Slovacchia 🇸🇮 Slovenia 🇬🇧 Regno Unito 🇪🇸 Spagna 🇸🇪 Svezia 🇨🇭 Svizzera 🇹🇷 Turchia 🇺🇦 Ucraina
    America del Nord 🇬🇹 Guatemala 🇨🇦 Canada 🇨🇷 Costa Rica 🇲🇽 Messico 🇺🇸 USA
    America del Sud 🇦🇷 Argentina 🇧🇷 Brasile 🇪🇨 Ecuador 🇨🇱 Chile 🇨🇴 Colombia
    Asia 🇨🇳 Cina 🇵🇭 Filippine 🇭🇰 Hong Kong 🇮🇩 Indonesia 🇮🇱 Israele 🇯🇵 Giappone 🇰🇷 Corea del Sud 🇰🇭 Cambogia 🇰🇿 Kazakistan 🇳🇵 Nepal 🇵🇰 Pakistan 🇷🇺 Russia 🇸🇬 Singapore 🇦🇪 Emirati Arabi Uniti 🇹🇭 Tailandia 🇹🇼 Taiwan 🇻🇳 Vietnam
    Africa 🇪🇬 Egitto 🇿🇦 Repubblica Sudafricana
    Oceania 🇦🇺 Australia 🇳🇿 Nuova Zelanda

    Panda Dome VPN gestisce 1.000 server in 64 Paesi. La selezione di località è superiore alla media rispetto ad altre VPN.

    La maggior parte dei server di Panda Dome VPN si trova in Europa, con una selezione abbastanza ampia di località in ogni continente. Ci sono alcune località che non sono comuni tra i fornitori di VPN. Queste includono Andorra, Malta, Monaco, Guatemala, Costa Rica, Ecuador, Cile, Cambogia, Pakistan, Nepal ed Egitto.

    I server Panda Dome VPN sono disponibili anche in Italia, Svizzera, Francia, Germania, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti. Tra i Paesi con internet censurato, sono rappresentati Russia, Turchia ed Emirati Arabi Uniti.

    Da nessuna parte Panda Dome VPN specifica quali server sono fisici e quali virtuali. In generale, si può supporre che soprattutto i server allocati nei Paesi esotici siano solo virtuali. Ciò significa che l’hardware si trova fisicamente in un Paese diverso da quello a cui si connette l’applicazione. Questa pratica può causare problemi nell’elusione dei geo-block, in quanto alcuni siti web valutano erroneamente la posizione dell’utente.

    Non esistono server specificamente ottimizzati per torrenting o gaming, ad esempio, nell’offerta Panda Dome VPN. Tutte le funzioni e i protocolli forniti sono pienamente supportati su tutti i server.

  7. Panda Dome VPN Caratteristiche di sicurezza: Protezione perdita DNS, Kill Switch…

    • Protezione DNS:
      No
      La protezione DNS è offerta dal 92 % delle VPN recensite.
    • Kill switch:
      No
      Il Kill Switch è offerto dal 87 % delle VPN recensite.
    • Multi-Hop:
      No
      La connettività Multi-Hop è offerta dal 20 % delle VPN recensite.
    • Tor:
      No
      Il supporto di Tor è offerto dal 19 % delle VPN recensite

    In termini di funzioni di sicurezza, Panda Dome VPN si colloca tra i peggiori servizi che abbiamo testato. L’applicazione non dispone di una protezione affidabile contro le perdite DNS, che potrebbe nascondere il vero indirizzo IP dell’utente, garantendo così l’anonimato durante l’utilizzo di Internet.

    L’applicazione manca anche di una funzione relativamente comune kill switch che disconnette il dispositivo da internet quando si perde la connessione al server VPN. Questo assicura che l’indirizzo IP e la posizione reale dell’utente non vengano rivelati.

    Per quanto riguarda i protocolli di sicurezza utilizzati, Panda Dome VPN non è molto condiviso. Nell’applicazione, si può solo leggere che utilizza il protocollo IPSec, ormai obsoleto. I dati trasmessi sono protetti dalla crittografia AES a 256 bit, che è molto sicura.

    Tra le funzioni di sicurezza avanzate di Panda Dome VPN manca la connessione multi-hop, per la quale viene talvolta utilizzata l’etichetta Double VPN. È offerta da NordVPN o Proton VPN Plus, ad esempio. Il principio del multi-hop consiste nel connettersi attraverso due diversi server VPN contemporaneamente, in modo che se il primo livello di protezione viene violato, un secondo livello protegge comunque l’utente. Lo svantaggio di questa funzione può essere una minore velocità di connessione.

    Panda Dome VPN non supporta nemmeno le connessioni Tor. L’accesso all’account utente può essere protetto mediante l’autenticazione con password a due fattori attraverso un’applicazione personalizzata.

  8. Panda Dome VPN & Streaming: Netflix, YouTube, Amazon Prime…

    • Amazon Prime:
      Lo streaming di Amazon Prime è supportato dal 52 % delle VPN recensite
    • Disney:
      Lo streaming di Disney+ è supportato dal 53 % delle VPN recensite
    • HBO:
      No
      Lo streaming di HBO è supportato dal 57 % delle VPN recensite
    • Hulu:
      Lo streaming di Hulu è supportato dal 49 % delle VPN recensite
    • Netflix:
      Lo streaming di Netflix è supportato dal 67 % delle VPN recensite
    • Youtube:
      Lo streaming di YouTube è supportato dal 97 % delle VPN recensite

    Sebbene Panda Dome VPN non gestisca alcun server specificamente ottimizzato per lo streaming, siamo riusciti a sbloccare la maggior parte dei servizi nel nostro test.

    Di conseguenza, siamo stati in grado di riprodurre librerie straniere normalmente inaccessibili su Netflix, YouTube, Disney Plus, Amazon Prime Video e Hulu. L’unica piattaforma che ha bloccato la connessione è stata HBO.

    La riproduzione dei video è stata fluida e non si sono verificati fastidiosi balbettii o caricamenti di contenuti durante la riproduzione. Il merito di ciò può essere attribuito alla velocità di download raggiunta (388 Mb/s in media), che è sufficiente per lo streaming di video 4k. Il minimo richiesto per questo è 50 Mbps.

    Alcune piattaforme di streaming combattono l’uso delle VPN bloccando gli indirizzi IP di questi servizi. Esistono due soluzioni. A volte è sufficiente disconnettersi e riconnettersi al server, il che può far cambiare l’indirizzo IP in uno diverso, non bloccato. La seconda soluzione consiste nel preferire servizi premium come Surfshark o NordVPN, che hanno molti indirizzi IP e trasmettono in modo affidabile.

  9. Caratteristiche di Panda Dome VPN: AdBlock, IP statico…

    • Blocco Pubblicità:
      No
      Il blocco delle pubblicità è offerto dal 44 % delle VPN recensite
    • Blocco Malware:
      Il blocco del malware 33 % delle VPN recensite
    • Blocco Tracker:
      No
      Il blocco dei tracker è offerto dal 38 % delle VPN recensite

    Panda Dome VPN offre alcune funzioni extra che non rientrano tra le caratteristiche abituali delle app VPN.

    Una di queste è un antivirus integrato alla base, che scansiona continuamente i dispositivi alla ricerca di malware. Se viene trovata una minaccia, la blocca. Con l’applicazione, può controllare rapidamente tutti i dispositivi USB appena collegati, come le chiavette o i telefoni, alla ricerca di minacce. Tuttavia, Panda Dome VPN non può bloccare gli annunci o i tracker.

    Inoltre, non è disponibile la modalità di camuffamento, che può nascondere la protezione VPN attiva all’ISP e agli operatori dei siti web. Questa funzione è particolarmente utile nei luoghi in cui l’uso della VPN è generalmente indesiderato; la mimetizzazione contribuisce anche a ottenere risultati migliori quando aggira il geo-blocking.

    Tutti i server Panda Dome VPN hanno un indirizzo IP statico che rimane sempre lo stesso e non cambia al momento della connessione o della disconnessione.

    Nessun’altra funzione aggiuntiva o supplementare è offerta da Panda Dome VPN. Opzionalmente, può acquistare un pacchetto superiore da Panda Security, che include anche un gestore di password o uno strumento per ottimizzare le prestazioni del computer. In sostanza, si tratta solo di un altro abbonamento in cima alla VPN che sblocca le funzioni pertinenti nell’app esistente.

  10. Utilizzo della CPU di Panda Dome VPN e prestazioni dell’applicazione

    La maggior parte delle applicazioni VPN sono sviluppate per avere un impatto minimo sul funzionamento regolare del dispositivo. Questo vale anche per Panda Dome VPN, che non ha avuto alcun impatto negativo sulle prestazioni del computer durante i nostri test. Anche l’antivirus integrato, che scansiona continuamente il disco rigido, non ha avuto alcun impatto.

    Dopo la disattivazione della barra trasversale, l’applicazione Panda Dome VPN continua a funzionare in background, dove riduce solo le sue richieste e utilizza solo la RAM. La sua terminazione completa è possibile tramite il Task Manager. Non esiste un’opzione per uscire completamente dall’applicazione nelle icone nascoste, questo vale anche per la versione mobile.

  11. Panda Dome VPN Server Torrenting

    • Torrent:
      Il supporto al torrent è offerto dal 89 % delle VPN recensite

    Panda Dome VPN non gestisce alcun server specificamente ottimizzato per i trasferimenti P2P. A tutti i server viene assegnato un indirizzo IP statico.

    Ai fini del torrenting, Panda Dome VPN non è una scelta adeguata, in quanto manca di una protezione funzionale contro le perdite DNS e di un kill switch. Entrambe le caratteristiche garantiscono agli utenti di torrenting l’anonimato desiderato. Senza queste caratteristiche, c’è il rischio che l’indirizzo IP reale venga rivelato ad altri utenti.

    Le velocità medie di download (388 Mb/s) e di upload (91 Mb/s) che otteniamo sono sufficienti per il torrenting.

    Per garantire la massima sicurezza possibile e l’anonimato durante il torrenting, le consigliamo di preferire altri servizi. CyberGhost VPN, NordVPN o Proton VPN Plus garantiscono un eccellente livello di privacy, un’elevata velocità di trasferimento e una serie di caratteristiche superiori.

  12. Qual e il Paese di origine di Panda Dome VPN?

    • Fornitore VPN: WatchGuard Technologies, Inc.
    • Paese d’origine: 🇪🇸 Spagna

    Panda Dome VPN è gestito da Panda Security, S.L.U., con sede a Bilbao, Spagna. Fondata il 26 giugno 1990, si è concentrata fin dall’inizio sulla protezione delle tecnologie informatiche.

    In termini di struttura proprietaria, l’azienda rientra nel gruppo madre WatchGuard Technologies, Inc. fondato nel 1996 e con sede a Seattle, USA. WatchGuard Technologies sviluppa una gamma di strumenti di sicurezza della rete, dei dispositivi o del cloud per le aziende e i consumatori finali.

    Per alcuni utenti, il fatto che Panda Security, S.L.U. abbia sede in Spagna può essere fonte di preoccupazione. Il Paese è membro dell’alleanza 9 Eyes, un gruppo i cui servizi di intelligence e altre autorità monitorano il traffico Internet. Possono richiedere agli operatori VPN di consegnare informazioni su utenti specifici se sospettano una minaccia alla sicurezza o di altro tipo. Gli operatori VPN sono legalmente obbligati a rispettarlo.

  13. Panda Dome VPN e Privacy: Politica di registrazione, problemi legati alla sicurezza…

    • Nessuna registrazione:
      La Politica No-Log è rispettata dal 78 % delle VPN recensite.

    Panda Dome VPN dichiara di aderire a una politica di archiviazione dei log pari a zero. Questa politica significa che durante l’utilizzo dell’applicazione non vengono memorizzate informazioni sensibili dell’utente, come indirizzi IP, cronologia delle visite ai siti, query DNS o identificatori di dispositivi.

    Tutte le informazioni raccolte da Panda Dome VPN sono limitate a quelle necessarie per mantenere l’account dell’utente. Ciò include nome utente, indirizzo e-mail, password e metodo di pagamento.

    Né l’applicazione né Panda Dome VPN sono stati sottoposti a controlli indipendenti, pertanto non è possibile garantire l’archiviazione zero dei log. Tuttavia, ad oggi, non si conoscono casi in cui i dati personali degli utenti Panda Dome VPN siano trapelati o consegnati ai tribunali o alla polizia.

    Un livello di privacy ancora più elevato potrebbe essere raggiunto se i server Panda Dome VPN utilizzassero solo la memoria RAM, che non consente la raccolta di dati a lungo termine. Le informazioni memorizzate nella RAM vengono continuamente sovrascritte e vengono eliminate, ad esempio, quando il server si riavvia o si spegne. Secondo le informazioni disponibili, Panda Dome VPN non utilizza questi server.

  14. Panda Dome VPN Assistenza: Chat, e-mail…

    L’assistenza clienti è disponibile tramite un modulo sul sito web Panda Dome VPN. La nostra esperienza con l’assistenza è stata puramente negativa, in quanto non abbiamo ricevuto risposta a nessuna delle domande che abbiamo inviato entro 14 giorni.

    Il personale dell’assistenza tecnica può comunque essere contattato telefonicamente; la hotline funziona esclusivamente in inglese.

    Il modulo è accessibile direttamente dall’applicazione, semplicemente cliccando sul pulsante corrispondente. Le verranno presentate diverse opzioni, tra cui un link al forum di discussione, una pagina con le soluzioni ai problemi più comuni o un numero di telefono di assistenza.

  15. Frequenze sulla VPN di Panda Dome VPN

    Si tratta di Panda Dome VPN un servizio affidabile?
    Panda Dome VPN può essere considerata una VPN relativamente affidabile. Quando utilizza l’app, non genera registri che possano essere utilizzati per leggere gli indirizzi IP, i siti web visitati o identificare i dispositivi utilizzati. Finora non sono noti casi di fughe di dati degli utenti o di collaborazione dell’operatore di Panda Dome VPN con la polizia o i tribunali.

    Tuttavia, il servizio non dispone di una verifica indipendente da parte di terzi per confermare le affermazioni dell’operatore. Panda Dome VPN manca anche di importanti funzioni di sicurezza kill switch e di protezione DNS leak. Per garantire il massimo anonimato su Internet, le consigliamo di provare NordVPN, Surfshark o Proton VPN Plus.

    Il Panda Dome VPN è gratuito?
    Panda Dome VPN è un servizio a pagamento disponibile sotto forma di vari pacchetti con strumenti aggiuntivi. Il prezzo dell’opzione di abbonamento più conveniente è €2,08 al mese; la condizione è quella di abbonarsi per un periodo di tempo più lungo e pagare in anticipo.

    Gratuito per un periodo di tempo illimitato è Panda Dome VPN Free, che è sostenuto dalla stessa azienda. Gli svantaggi dell’opzione gratuita sono le funzioni limitate e le prestazioni VPN peggiori. Gli utenti non possono scegliere una posizione di connessione specifica e sono fortemente limitati da un limite giornaliero sulla quantità di dati trasferiti.

    Può Panda Dome VPN sbloccare Netflix?
    Sì, Panda Dome VPN è stato in grado di sbloccare la libreria statunitense di Netflix durante i nostri test. La riproduzione dei video è stata fluida e non ha avuto interruzioni, nemmeno alla risoluzione ultraelevata che abbiamo selezionato.

Lascia Recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *