Goose VPN Recensione 2024: 3 svantaggi e 4 vantaggi

Goose VPN Recensione 2024: 3 svantaggi e 4 vantaggi

6.4
★★★
  1. ▼ Indice dei contenuti
    1. Goose VPN: Perché ha ottenuto un punteggio 6,4/10 nel nostro test?
    2. Goose VPN Abbonamento: Codice sconto, prova gratuita, garanzia di rimborso…
    3. Goose VPN e dispositivi supportati: Android, iOS, macOS…
    4. Goose VPN App: Facilita d’uso, whitelist, scelta del server…
    5. Goose VPN Velocità di connessione: Upload, Download e Latenza
    6. Goose VPN posizioni del server
    7. Goose VPN Caratteristiche di sicurezza: Protezione perdita DNS, Kill Switch…
    8. Caratteristiche di Goose VPN: AdBlock, IP statico…
    9. Utilizzo della CPU di Goose VPN e prestazioni dell’applicazione
    10. Goose VPN Server Torrenting
    11. Qual e il Paese di origine di Goose VPN?
    12. Goose VPN e Privacy: Politica di registrazione, problemi legati alla sicurezza…
    13. Goose VPN Assistenza: Chat, e-mail…
    14. Frequenze sulla VPN di Goose VPN

    Goose VPN: Perché ha ottenuto un punteggio 6,4/10 nel nostro test?

    • Offre solo 100 server in 24 Paesi
    • Il servizio manca di una verifica indipendente da parte di terzi
    • Non offre una prova gratuita
    • Ha sbloccato con successo Netflix nel test
    • Può connettersi da 999 contemporaneamente
    • Garanzia di rimborso entro 30 giorni
    • Gestisce server ottimizzati per il torrenting e lo streaming

    Goose VPN è gestito dalla società olandese GOOSE B.V.. Nel nostro test, ha ottenuto un punteggio complessivo di 6,4/10, che la colloca al #66 posto in una classifica di 90 VPN recensite.

    Il lato negativo di Goose VPN è che offre solo 100 server in 24 Paesi. Altre VPN hanno una rete significativamente più ampia, con Surfshark, ad esempio, che gestiscono server in 97 diverse località.

    Nel test di sblocco dello streaming, Goose VPN ha ottenuto risultati misti. Siamo stati in grado di accedere ai video dalle piattaforme statunitensi Netflix e da YouTube e Hulu. Non abbiamo avuto successo con Amazon Prime Video, Disney Plus e HBO.

    L’applicazione Goose VPN manca di funzioni superiori di connettività multi-hop e di supporto per il traffico Tor. Anche il blocco degli annunci, il malware e il blocco dei tracker non sono disponibili. Il servizio trarrebbe vantaggio da una verifica indipendente da parte di un’azienda rispettabile.

    Il vantaggio di Goose VPN è la possibilità di utilizzare il servizio su 999 contemporaneamente. Vengono utilizzati anche server appositamente ottimizzati per il torrenting e per lo streaming.

    La sicurezza di Goose VPN è di livello sufficiente. I dati trasmessi sono protetti dalla crittografia AES a 256 bit e sono supportati i protocolli OpenVPN, IKEv2, L2TP e PPTP. Il provider Goose VPN afferma di avere una politica di zero-logging e di non memorizzare alcuna informazione sensibile dell’utente. Tuttavia, queste affermazioni non sono state verificate in modo indipendente.

  2. Goose VPN Abbonamento: Codice sconto, prova gratuita, garanzia di rimborso…

    • Prezzo: €9,99​94% di sconto  €0,58 /mese (999 dispositivi)
    • Soddisfatti o Rimborsati: (30 giorni)
    • Versione di Prova Gratuita: No
    • Pagamento in criptovaluta:
      No
      Bitcoin :No
      Dash :No
      Ethereum :No
      Ripple :No

    L’abbonamento Goose VPN è comunemente disponibile in due varianti. Quella meno conveniente è un abbonamento mensile a pagamento per €9,99. Più vantaggioso è l’abbonamento a lungo termine con pagamento anticipato per l’intero periodo, dove un mese costa solo €0,58. Con un piccolo supplemento, può ottenere la soluzione antivirus Cyber Alarm insieme alla VPN.

    Può utilizzare una carta di credito, Paypal e iDEAL per pagare il suo abbonamento. I pagamenti in criptovaluta o in contanti non sono supportati da Goose VPN.

    Tutti gli ordini sono coperti da una 30 giorni garanzia di rimborso. Non è necessario fornire una motivazione, basta contattare l’assistenza clienti in tempo. La richiesta di rimborso può essere respinta dall’assistenza se sono stati trasferiti più di 100 MB di dati attraverso l’account. La versione di prova di Goose VPN non è offerta.

    Goose VPN non offre sconti sugli abbonamenti (ad esempio, per gli studenti).

  3. Goose VPN e dispositivi supportati: Android, iOS, macOS…

    • Limite dispositivi: Illimitato

    Piattaforme supportate

    • Android:
      Android è supportato dal 98 % delle VPN recensite
    • Android TV:
      Android TV è supportata dal 36 % delle VPN recensite
    • Apple TV:
      No
      Apple TV è supportata dal 18 % delle VPN recensite
    • Fire TV:
      No
      Fire TV è supportata dal 43 % delle VPN recensite
    • Chromebook:
      No
      Chromebook è supportato dal 20 % delle VPN recensite
    • Chromecast:
      No
      Chromecast è supportato dal 16 % delle VPN recensite
    • iOS:
      iOS è supportato dal 99 % delle VPN recensite
    • Kodi:
      No
      Kodi è supportato dal 21 % delle VPN recensite
    • Linux:
      Linux è supportato dal 61 % delle VPN recensite
    • Mac:
      Mac è supportato dal 98 % delle VPN recensite
    • NAS:
      NAS è supportato dal 24 % delle VPN recensite
    • nVidia Shield:
      No
      nVidia Shield è supportato dal 14 % delle VPN recensite
    • Playstation:
      No
      La Playstation è supportata dal 20 % delle VPN recensite
    • Raspberry Pi:
      No
      Il Raspberry Pi è supportato dal 17 % delle VPN recensite
    • Roku:
      No
      Roku è supportato dal 16 % delle VPN recensite
    • Router:
      I router sono supportati dal 53 % delle VPN recensite
    • Windows:
      Windows è supportato dal 100 % delle VPN recensite
    • Xbox:
      No
      Xbox è supportato dal 20 % delle VPN recensite

    Estensioni del Browser

    • Brave :
      No
      L'estensione del browser Brave è offerta dal 43 % delle VPN recensite
    • Chrome :
      No
      L'estensione di Chrome è offerta dal 43 % delle VPN recensite
    • Edge :
      No
      L'estensione del browser Edge è offerta dal 21 % delle VPN recensite
    • Firefox :
      No
      L'estensione del browser Firefox è offerta dal 34 % delle VPN recensite
    • Opera :
      No
      L'estensione del browser Opera è offerta dal 43 % delle VPN recensite
    • Safari :
      No
      L'estensione del browser Safari è offerta dal 0 % delle VPN recensite
    • Vivaldi :
      No
      L'estensione del browser Vivaldi è offerta dal 43 % delle VPN recensite

    Goose VPN consente connessioni simultanee da 999 diversi dispositivi, quindi non limita gli utenti sotto questo aspetto.

    L’applicazione Goose VPN è disponibile per computer Windows, Mac e Linux. Tra i dispositivi mobili, sono supportati Android e iOS.

    Goose VPN può essere utilizzata anche sulle smart TV Android TV e sui dispositivi di archiviazione intelligente NAS. Il vantaggio è il supporto per il traffico del router, che rende facile proteggere tutti i dispositivi collegati alla stessa rete. I dispositivi per i quali non esiste direttamente l’applicazione possono quindi essere protetti tramite VPN.

    Goose VPN non offre attualmente un’estensione per il browser. In passato era disponibile un componente aggiuntivo per Chrome, ma è stato rimosso dallo store.

  4. Goose VPN App: Facilita d’uso, whitelist, scelta del server…

    • Lingue dell’App: 🇺🇸 inglese +3 altre🇫🇷 francese 🇩🇪 tedesco 🇳🇱 olandese
    • Whitelisting:
      No
      Il whitelisting è supportato dal 52 % delle VPN recensite

    L’accesso all’applicazione Goose VPN è subordinato alla creazione di un account utente, per il quale sono richiesti un’e-mail e una password. L’altra opzione consiste nel registrarsi con un account Microsoft. L’ambiente dell’applicazione Goose VPN è disponibile in 4 diverse lingue, ad eccezione dell’italiano.

    L’aspetto dell’applicazione Goose VPN è quasi identico su un computer e su un dispositivo mobile. L’interfaccia è disponibile solo in modalità chiara, l’alternativa scura manca nel menu.

    Un grande pulsante per connettersi e disconnettersi dalla VPN domina la schermata iniziale Goose VPN. Sotto il pulsante, vengono visualizzate le informazioni sullo stato della connessione. L’ambiente ha un design minimalista; attraverso le varie icone è possibile cliccare per accedere a diverse parti dell’applicazione, come le impostazioni o l’elenco dei server.

    Per connettersi alla VPN, deve prima selezionare un Paese dall’elenco e poi cliccare sul pulsante. La connessione non è istantanea, c’è un’attesa di alcuni secondi. Facendo clic sul pulsante di spegnimento e accensione, si connetterà rapidamente all’ultima posizione selezionata.

    L’applicazione informa l’utente di tutti gli eventi tramite notifiche, ad esempio quando viene stabilita con successo una connessione VPN o quando il server viene disconnesso. Durante il nostro test, l’applicazione ha funzionato senza difficoltà e senza alcuno stuttering.

    Per ottenere una velocità di connessione maggiore, può utilizzare la funzione per stabilire automaticamente una connessione con il server più veloce. In alternativa, la posizione può essere selezionata da un elenco. Può utilizzare la funzione Salva come preferito, che le garantirà un accesso più rapido al server in futuro.

    Nelle impostazioni Goose VPN, può attivare l’avvio automatico all’avvio del dispositivo. Grazie alla funzione Autopilot, l’applicazione è in grado di ripristinare da sola la connessione VPN quando il dispositivo viene acceso o se la connessione viene persa. Goose VPN può quindi essere lasciata ridotta al minimo per tutto il tempo di utilizzo, l’interazione umana non è necessaria.

    Grazie alla funzione Reti fidate, è possibile creare un elenco di reti wi-fi sulle quali la VPN non verrà utilizzata. Questo è pratico, ad esempio, per le reti domestiche sicure, dove una VPN rallenterebbe inutilmente la connessione. Le funzioni mancanti includono una whitelist che consente ad applicazioni e siti web selezionati di bypassare la connessione VPN, mentre altri accedono a Internet in modo sicuro.

  5. Goose VPN Velocità di connessione: Upload, Download e Latenza

    • Trasferimento dei dati: Illimitato

    Velocità di download

    Velocità di upload

    Latenza dei server

    Goose VPN non limita in alcun modo l’utente in base alla quantità di dati trasferiti, cosa che è standard tra i servizi a pagamento.

    Stabilire una connessione ai server di Goose VPN è stato rapido e senza problemi. Per le località più remote, la connessione è stata un po’ più lunga.

    Nei test ripetuti, abbiamo misurato il download medio di Goose VPN a 49 Mb/s, che è al limite dell’utilizzabile per guardare video in streaming a risoluzione 4k. In genere, sono necessari almeno 50 Mbps. Le migliori VPN della classifica offrono velocità di ordini di grandezza superiori; ad esempio, abbiamo misurato FastestVPN con un download medio di 352 Mb/s.

    La velocità media di upload era peggiore per Goose VPN, abbiamo misurato solo 19 Mb/s. Questo comporta già alcune limitazioni, ad esempio per il backup di file voluminosi o per il torrenting.

    Il tempo di risposta di 54 ms colloca Goose VPN nella categoria inferiore alla media. Le VPN con i migliori tempi di risposta includono AdGuard VPN (7 ms) o NordVPN (11 ms). Per la velocità di risposta rispetto a quella di trasferimento, un valore inferiore è sempre migliore.

  6. Goose VPN posizioni del server

    • Numero di server:
      100
      Il numero medio di server delle VPN recensite è di 1699.
    • Numero di paesi:
      24
      Il numero medio di Paesi offerti dalle VPN recensite è di 41.
    Europa 🇧🇪 Belgio 🇧🇬 Bulgaria 🇩🇰 Danimarca 🇫🇷 Francia 🇮🇹 Italia 🇭🇺 Ungheria 🇩🇪 Germania 🇳🇱 Olanda 🇳🇴 Norvegia 🇵🇱 Polonia 🇦🇹 Austria 🇷🇴 Romania 🇬🇧 Regno Unito 🇪🇸 Spagna 🇸🇪 Svezia 🇨🇭 Svizzera 🇹🇷 Turchia
    America del Nord 🇨🇦 Canada 🇺🇸 USA
    America del Sud 🇧🇷 Brasile
    Asia 🇯🇵 Giappone 🇸🇬 Singapore
    Africa 🇿🇦 Repubblica Sudafricana
    Oceania 🇦🇺 Australia

    Goose VPN fornisce accesso a 100 server in 24 diversi Paesi. Sebbene tale offerta sia inferiore alla concorrenza, sarà sufficiente per gli utenti con esigenze inferiori. Ad esempio, CyberGhost VPN ha 9.264 server in 89 Paesi, mentre ExpressVPN ha 3.000 server in 94 diverse località.

    La maggior parte dei server di Goose VPN si trova in Europa, con almeno un server allocato in ogni continente. Tra i Paesi meno comuni, sono disponibili server in Bulgaria, Brasile, Giappone e Singapore. Goose VPN ha server situati in Italia, Svizzera, Francia, Germania, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti. Tra i Paesi in cui si verifica una censura governativa, è in funzione la Turchia.

    I server di Goose VPN sono fisicamente situati in una determinata località, nessuno di essi è virtuale. Alcuni operatori VPN utilizzano server virtuali che si trovano fisicamente in un Paese diverso da quello visualizzato nell’app.

    Tutte le funzioni e i protocolli offerti sono pienamente supportati in tutte le località. Inoltre, Goose VPN gestisce server specificamente ottimizzati per il torrenting e per lo streaming di contenuti.

  7. Goose VPN Caratteristiche di sicurezza: Protezione perdita DNS, Kill Switch…

    • Protezione DNS:
      La protezione DNS è offerta dal 92 % delle VPN recensite.
    • Kill switch:
      Il Kill Switch è offerto dal 87 % delle VPN recensite.
    • Multi-Hop:
      No
      La connettività Multi-Hop è offerta dal 20 % delle VPN recensite.
    • Tor:
      No
      Il supporto di Tor è offerto dal 19 % delle VPN recensite

    In termini di sicurezza, Goose VPN si classifica come una VPN media. L’applicazione supporta la protezione DNS leak, che impedisce di rivelare l’indirizzo IP reale dell’utente durante la connessione. Si è dimostrata funzionale durante i test.

    Il kill switch è implementato in Goose VPN solo in modalità Autopilot. La funzione disconnette il dispositivo da Internet nel caso in cui la connessione al server VPN venga persa. In questo modo si evita di rivelare il vero indirizzo IP e la posizione dell’utente.

    L’applicazione Goose VPN offre agli utenti una scelta di quattro protocolli: OpenVPN, IKEv2, L2TP e PPTP. L’ultimo protocollo WireGuard non è disponibile. I dati trasmessi sono protetti dalla crittografia AES a 256 bit.

    Goose VPN non supporta la funzione avanzata multi-hop, in cui la connessione viene instradata attraverso due diversi server VPN contemporaneamente. Se il primo livello di protezione dovesse essere superato, l’utente è comunque protetto dalla connessione attraverso il secondo server.

    Le connessioni al server tramite Tor non sono supportate da Goose VPN. Lo stesso vale per la sicurezza dell’account utente con l’autenticazione a due fattori al momento del login.

  8. Goose VPN & Streaming: Netflix, YouTube, Amazon Prime…

    • Amazon Prime:
      No
      Lo streaming di Amazon Prime è supportato dal 52 % delle VPN recensite
    • Disney:
      No
      Lo streaming di Disney+ è supportato dal 53 % delle VPN recensite
    • HBO:
      No
      Lo streaming di HBO è supportato dal 57 % delle VPN recensite
    • Hulu:
      Lo streaming di Hulu è supportato dal 49 % delle VPN recensite
    • Netflix:
      Lo streaming di Netflix è supportato dal 67 % delle VPN recensite
    • Youtube:
      Lo streaming di YouTube è supportato dal 97 % delle VPN recensite

    Goose VPN offre server appositamente ottimizzati per lo streaming, per migliorare l’accesso ai contenuti geo-bloccati. I server si trovano negli Stati Uniti, nel Regno Unito e nei Paesi Bassi.

    Nel nostro test, siamo riusciti a sbloccare circa la metà dei servizi di streaming. Abbiamo avuto successo con le piattaforme Netflix, YouTube e Hulu, dove siamo riusciti a riprodurre video normalmente non disponibili qui. Con un rallentamento minimo e una velocità media di download di 49 Mb/s, è stata possibile la riproduzione 4K.

    Non abbiamo avuto successo quando abbiamo cercato di sbloccare le librerie straniere su Amazon Prime Video, Disney Plus e HBO. I servizi hanno rilevato una VPN attiva e hanno bloccato il nostro accesso.

    Alcune piattaforme di streaming cercano di impedire l’uso delle VPN bloccando i loro indirizzi IP. Una soluzione parziale a questo punto può essere quella di disconnettersi dal server e riconnettersi, cambiando l’indirizzo IP con un altro che non sia più nell’elenco dei bloccati. In alternativa, le consigliamo di utilizzare le VPN più conosciute come NordVPN o Surfshark, che non hanno problemi con lo sblocco delle piattaforme di streaming.

  9. Caratteristiche di Goose VPN: AdBlock, IP statico…

    • Blocco Pubblicità:
      No
      Il blocco delle pubblicità è offerto dal 44 % delle VPN recensite
    • Blocco Malware:
      No
      Il blocco del malware 33 % delle VPN recensite
    • Blocco Tracker:
      No
      Il blocco dei tracker è offerto dal 38 % delle VPN recensite

    Goose VPN si concentra esclusivamente sulla gestione di una rete privata virtuale, non offre altre funzioni extra agli utenti nel prezzo dell’abbonamento. Non è disponibile il blocco degli annunci, del malware o dei tracker.

    Goose VPN non supporta la modalità camuffamento. Il suo vantaggio è la capacità di nascondere una connessione VPN attiva all’ISP e agli operatori dei siti web. Ciò consente di connettersi a una VPN anche in luoghi in cui questa attività è indesiderata.

    Sui server Goose VPN è disponibile un indirizzo IP statico, che rimane sempre lo stesso e non cambia dopo la connessione o la disconnessione dal server.

    Con un costo aggiuntivo, può aggiungere alla VPN la soluzione antivirus Cyber Alarm degli stessi creatori. Cyber Alarm funziona secondo un principio leggermente diverso rispetto ai normali programmi antivirus, monitorando continuamente tutto il traffico Internet. Confronta i dati trasmessi con un database di virus e minacce noti.

  10. Utilizzo della CPU di Goose VPN e prestazioni dell’applicazione

    Come la maggior parte delle app, Goose VPN non carica troppo il dispositivo e quindi non ha un impatto negativo sul comfort di utilizzo.

    Dopo la chiusura, l’applicazione continua ad essere eseguita in background, il che riduce al minimo i requisiti di prestazione quando utilizza solo la memoria operativa. Può uscire completamente dall’applicazione tramite icone nascoste, e lo stesso vale per la versione mobile dell’app.

  11. Goose VPN Server Torrenting

    • Torrent:
      Il supporto al torrent è offerto dal 89 % delle VPN recensite

    Goose VPN gestisce server specificamente ottimizzati per il torrenting, che sono etichettati come P2P nell’elenco. I server si trovano negli Stati Uniti, nel Regno Unito e nei Paesi Bassi. Tutti hanno un indirizzo IP statico.

    La nostra velocità media di download di 49 Mb/s e di upload di 19 Mb/s è piuttosto insufficiente per il torrenting. Una soluzione più adeguata è fornita da NordVPN con una velocità media di download di 183 Mb/s o CyberGhost VPN con la nostra velocità misurata di 167 Mb/s.

    Attivando una VPN durante il trasferimento di torrent, può aumentare il suo livello di sicurezza proteggendo il suo indirizzo IP dagli occhi di altri utenti. Con la protezione VPN, nemmeno il suo ISP saprà che sta scaricando torrent.

  12. Qual e il Paese di origine di Goose VPN?

    • Fornitore VPN: Goose B.V.
    • Paese d’origine: 🇳🇱 Olanda

    Goose VPN è gestito da GOOSE B.V., con sede a Kreeksehaven 61, Rotterdam, Paesi Bassi. Fondata nel 2016, l’azienda si è specializzata nello sviluppo di VPN e applicazioni antivirus fin dall’inizio.

    La sede dell’azienda nei Paesi Bassi può rappresentare un rischio per alcuni utenti, in quanto il Paese è membro dell’Alleanza 9 Eyes. La polizia e i servizi di intelligence di questi Paesi monitorano il traffico internet e trasmettono le informazioni ricevute tra loro in caso di sospetto, ad esempio, di minaccia alla sicurezza nazionale. La condivisione dei dati tra i membri dell’alleanza serve a combattere le minacce alla sicurezza.

  13. Goose VPN e Privacy: Politica di registrazione, problemi legati alla sicurezza…

    • Nessuna registrazione:
      Parzialmente
      La Politica No-Log è rispettata dal 78 % delle VPN recensite.

    Goose VPN dichiara di avere una politica di zero log. Pertanto, non memorizza alcun registro durante l’utilizzo dell’applicazione e non memorizza le informazioni sensibili dell’utente, come gli indirizzi IP, i siti web visitati, gli identificatori del dispositivo o le query DNS.

    Vengono raccolti solo i dati necessari per gestire l’account utente, come nome, indirizzo e-mail e password. Queste informazioni, insieme a quelle di pagamento, sono necessarie per creare un account e utilizzare il servizio. La verifica di Goose VPN non viene effettuata da una terza parte indipendente e pertanto queste dichiarazioni non possono essere considerate al 100%. Una verifica indipendente sarebbe utile per la credibilità della VPN.

    L’applicazione Goose VPN memorizzerà l’indirizzo IP dell’utente al momento del primo accesso per evitare possibili abusi dell’account o tentativi di registrazione da indirizzi bloccati. Allo stesso tempo, non si conoscono casi di fuga di dati degli utenti o di Goose VPN consegna di dati alla polizia o ai tribunali.

    Goose VPN utilizza server con dischi rigidi che consentono l’archiviazione dei dati a lungo termine. Per garantire un livello più elevato di anonimato, sono preferibili i server dotati solo di memoria RAM, che per principio non consentono l’archiviazione dei dati a lungo termine. Le informazioni in essi contenute vengono continuamente sovrascritte e cancellate, ad esempio quando il server viene riavviato.

  14. Goose VPN Assistenza: Chat, e-mail…

    L’assistenza clienti di Goose VPN è disponibile via e-mail all’indirizzo support@goosevpn.com, e si suppone che sia attiva 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

    Abbiamo ricevuto risposte alle nostre domande di prova in tempi relativamente brevi, con un’attesa media di un giorno.

    L’assistenza può essere facilmente contattata direttamente dall’applicazione. Cliccando sul pulsante appropriato, verrà reindirizzato alla pagina delle FAQ e ad un modulo per contattare il team di assistenza. Il sito web Goose VPN contiene anche una sezione con soluzioni a problemi comuni e informazioni utili sulle VPN.

  15. Frequenze sulla VPN di Goose VPN

    Quanto è veloce Goose VPN?
    Diversi fattori influenzano la velocità di connessione raggiunta, come il server scelto o la qualità della connessione internet dell’utente. Durante i test, Goose VPN ha mantenuto al minimo la velocità di connessione sui server locali.

    Nel test di velocità, abbiamo ottenuto una velocità media di download di 49 Mb/s e una velocità media di upload di 19 Mb/s. La connessione ai server remoti ha richiesto alcuni secondi, un fenomeno comune alla maggior parte delle VPN presenti sul mercato.

    Se Goose VPN offre una prova gratuita?
    No, la versione di prova dell’applicazione non è disponibile con Goose VPN.

    Tuttavia, Goose VPN offre una garanzia di rimborso per i primi 30 giorni giorni dall’acquisto. Non è necessario fornire una motivazione per l’utilizzo, tuttavia la quantità di dati trasferiti non deve superare i 100 MB. Se supera questo limite, l’operatore Goose VPN può rifiutare la richiesta di rimborso in base ai termini e alle condizioni.

    Può Goose VPN sbloccare Netflix?
    Durante il nostro test, siamo stati in grado di accedere ai contenuti della piattaforma di streaming Netflix, che è disponibile solo negli Stati Uniti. Goose VPN ha server appositamente adattati a questo scopo e le permette di guardare contenuti che sono geo-bloccati.

Lascia Recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *