CactusVPN Recensione 2023: 5 svantaggi e 5 vantaggi

CactusVPN Recensione 2023: 5 svantaggi e 5 vantaggi

6.2
★★★
  1. CactusVPN Supporta la crittografia; la valutazione e stata rovinata da un Kill Switch non funzionante

    • Ho avuto problemi di connessione al server
    • Il kill switch non ha funzionato correttamente
    • Solo 36 server in 22 Paesi
    • Il servizio non e stato sottoposto a un controllo di sicurezza
    • L’applicazione e disponibile solo in inglese
    • La VPN puo essere utilizzata su 999 dispositivi contemporaneamente
    • Gli abbonamenti possono essere pagati con criptovalute
    • Carico del computer quasi nullo
    • Sbloccati tutti i servizi di streaming
    • Il protocollo OpenVPN supporta la modalita camuffamento

    CactusVPN e un servizio a pagamento gestito dall’omonima azienda con sede a Chisinau, in Moldavia. Un piccolo team di persone e dietro lo sviluppo della VPN, lanciata nel 2011.

    Nella nostra recensione, CactusVPN ha ottenuto un 6,2/10, che la colloca tra le peggiori reti private sul mercato. Uno dei maggiori problemi delle VPN sono le applicazioni inaffidabili. Durante i nostri test, abbiamo riscontrato ripetutamente problemi di connessione, che in alcuni casi sono stati risolti solo al terzo tentativo.

    CactusVPN ha perso punti anche a causa della funzione kill switch, che rappresenta un rischio per la sicurezza. Quando passa da un server all’altro, il kill switch non si attiva e rivela il vero indirizzo IP dell’utente per un certo periodo di tempo. Pertanto, sebbene il kill switch sia presente nell’applicazione, lo abbiamo valutato come non funzionale.

    Rispetto ai concorrenti, l’offerta di server 36 nei Paesi 22 e significativamente inferiore alla media. L’applicazione e disponibile solo in inglese e non e stata sottoposta a controlli indipendenti per confermarne la sicurezza.

    I vantaggi di CactusVPN includono la possibilita di utilizzarlo su 999 dispositivi contemporaneamente. Nel test, siamo riusciti a sbloccare tutte le piattaforme di streaming, e alcuni utenti potrebbero apprezzare il supporto per i pagamenti in criptovaluta.

    L’opzione di abbonamento piu conveniente costa €3,69 al mese, quindi consigliamo CactusVPN di fare un confronto con i servizi concorrenti che spesso offrono piu funzioni a un prezzo comparabile. Ad esempio, NordVPN, con un prezzo di €3,49 al mese, ha ottenuto un voto di 9,4/10 nella nostra recensione. La Surfshark, al prezzo di €2,14 al mese, ha ottenuto un voto complessivo di 9,0/10.

  2. CactusVPN Abbonamento: Codice sconto, prova gratuita, garanzia di rimborso…

    • Prezzo: €9,31​60% di sconto  €3,69 /mese (999 dispositivi)
    • Soddisfatti o Rimborsati: (30 giorni)
    • Versione di Prova Gratuita: (3 giorni)
    • Pagamento in criptovaluta:
      Bitcoin :
      Dash :No
      Ethereum :
      Ripple :No

    CactusVPN offre opzioni di abbonamento con pagamento mensile regolare, oppure per 3 mesi, 1 anno e 2 anni con pagamento anticipato completo. Mentre l’abbonamento mensile costa €9,31, il prezzo del piano biennale piu conveniente e solo €3,69 al mese.

    La gamma CactusVPN e completata da piani di abbonamento piu economici in cui alcune funzioni sono limitate o includono server solo negli Stati Uniti o nel Regno Unito.

    Tutti gli ordini di abbonamento sono coperti da una garanzia di rimborso senza obbligo di motivazione entro 30 giorni. Prima dell’acquisto, e disponibile una versione di prova di 3 giorni per CactusVPN. Per ottenerlo, e sufficiente creare un account, senza dover inserire un numero di carta di credito.

    Gli abbonamenti possono essere pagati con carta di debito e di credito, PayPal, Bitcoin, Ethereum, Litecoin e altre criptovalute.

  3. CactusVPN e dispositivi supportati: Android, iOS, macOS…

    • Limite dispositivi: Illimitato

    Piattaforme supportate

    • Android:
      Android è supportato dal 100 % delle VPN recensite
    • Android TV:
      Android TV è supportata dal 39 % delle VPN recensite
    • Apple TV:
      Apple TV è supportata dal 18 % delle VPN recensite
    • Fire TV:
      Fire TV è supportata dal 42 % delle VPN recensite
    • Chromebook:
      No
      Chromebook è supportato dal 18 % delle VPN recensite
    • Chromecast:
      No
      Chromecast è supportato dal 16 % delle VPN recensite
    • iOS:
      iOS è supportato dal 99 % delle VPN recensite
    • Kodi:
      No
      Kodi è supportato dal 22 % delle VPN recensite
    • Linux:
      No
      Linux è supportato dal 59 % delle VPN recensite
    • Mac:
      Mac è supportato dal 98 % delle VPN recensite
    • NAS:
      No
      NAS è supportato dal 26 % delle VPN recensite
    • nVidia Shield:
      No
      nVidia Shield è supportato dal 18 % delle VPN recensite
    • Playstation:
      La Playstation è supportata dal 22 % delle VPN recensite
    • Raspberry Pi:
      No
      Il Raspberry Pi è supportato dal 17 % delle VPN recensite
    • Roku:
      Roku è supportato dal 17 % delle VPN recensite
    • Router:
      No
      I router sono supportati dal 52 % delle VPN recensite
    • Windows:
      Windows è supportato dal 100 % delle VPN recensite
    • Xbox:
      Xbox è supportato dal 22 % delle VPN recensite

    Estensioni del Browser

    • Brave :
      L'estensione del browser Brave è offerta dal 47 % delle VPN recensite
    • Chrome :
      L'estensione di Chrome è offerta dal 47 % delle VPN recensite
    • Edge :
      No
      L'estensione del browser Edge è offerta dal 20 % delle VPN recensite
    • Firefox :
      L'estensione del browser Firefox è offerta dal 35 % delle VPN recensite
    • Opera :
      L'estensione del browser Opera è offerta dal 47 % delle VPN recensite
    • Safari :
      No
      L'estensione del browser Safari è offerta dal 0 % delle VPN recensite
    • Vivaldi :
      L'estensione del browser Vivaldi è offerta dal 47 % delle VPN recensite

    Con un abbonamento, CactusVPN puo essere utilizzato contemporaneamente su 999 dispositivi. Questo e un valore molto buono, in quanto la maggior parte dei fornitori di VPN limita il numero di dispositivi collegabili.

    L’applicazione CactusVPN e disponibile per computer Windows e macOS, oltre che per dispositivi mobili Android e iOS.

    CactusVPN supporta anche Android TV, Apple TV, Fire TV e Roku TV, oltre a sistemi multimediali e console di gioco PlayStation e Xbox. Purtroppo, tra le piattaforme supportate, non esiste un router in grado di proteggere facilmente tutti i dispositivi collegati alla stessa rete.

    Puo anche proteggersi con CactusVPN tramite estensioni del browser per Chrome, Brave, Firefox, Opera e Vivaldi.

  4. CactusVPN App: Facilita d’uso, whitelist, scelta del server…

    • Lingue dell’App: 🇺🇸 inglese
    • Whitelisting:
      No
      Il whitelisting è supportato dal 53 % delle VPN recensite

    L’applicazione desktop CactusVPN e disponibile solo in un tema scuro; non e disponibile un tema chiaro. Nella schermata iniziale e presente un pulsante per connettersi o disconnettersi dalla VPN, oltre all’opzione per cambiare la posizione. Vengono visualizzati anche l’indirizzo IP attuale e la posizione dell’utente.

    L’elenco dei server puo essere ordinato per velocita, dalla posizione piu veloce a quella piu lenta. Le notifiche informano l’utente sulle modifiche dello stato di connessione. L’applicazione CactusVPN e disponibile solo in inglese; l’italiano non e disponibile.

    Durante il test di CactusVPN, abbiamo riscontrato importanti problemi di stabilita con l’applicazione. La connessione al server falliva ripetutamente e doveva essere ritentata; in alcuni casi, solo il terzo tentativo aveva successo.

    Le caratteristiche mancanti di CactusVPN includono una whitelist, che le permetterebbe di selezionare le applicazioni e i siti web che si connetteranno direttamente a Internet anche quando la VPN e attivata. Una funzione simile di split tunneling e disponibile solo sui dispositivi mobili. Consente di selezionare le applicazioni che si connetteranno direttamente, mentre per altre il traffico sara sempre instradato attraverso la VPN.

    Una caratteristica interessante di CactusVPN e Smart DNS, che viene utilizzato per sbloccare i contenuti stranieri non disponibili. Tuttavia, Smart DNS non fornisce lo stesso livello di protezione del DNS, in quanto non maschera l’indirizzo IP dell’utente. Questa tecnologia viene utilizzata solo per ottenere l’accesso allo streaming video, ad esempio, e nei nostri test siamo stati in grado di sbloccare Netflix, Disney+ e altre piattaforme.

    CactusVPN supporta il lancio automatico dell’applicazione all’avvio del dispositivo, nonché la connessione automatica alla VPN.

    Inoltre, la funzione App Killer e disponibile nella versione desktop di CactusVPN. Funziona secondo un principio simile a quello del kill switch, in quanto le consente di selezionare i programmi installati sul suo computer che CactusVPN termineranno automaticamente in caso di fallimento della connessione VPN. Una volta ripristinata la connessione ai server VPN, i programmi chiusi ripartiranno.

  5. CactusVPN Velocita di connessione: Upload, Download e Latenza

    • Trasferimento dei dati: Illimitato

    Velocità di download

    Velocità di upload

    Latenza dei server


    CactusVPN non limita l’utente con un limite alla quantita di dati trasferiti; questo e uno standard tra le VPN a pagamento.

    La connessione ai server CactusVPN e stata lenta rispetto ad altre VPN recensite. Diverse volte, durante il nostro test, non siamo riusciti a stabilire una connessione, ricevendo solo un messaggio di errore che ci invitava a riprovare.

    La velocita di trasferimento effettiva e stata influenzata dal protocollo scelto (WireGuard e stato il piu veloce) e dalla posizione del server.

    Nel test successivo, abbiamo raggiunto una velocita media di download di 170 Mb/s. Questo valore e superiore alla media nel contesto di altre VPN ed e sufficiente sia per guardare video 4K che per scaricare file voluminosi.

    La velocita media di upload misurata di 68 Mb/s e sufficiente per la condivisione di file piu grandi, anche se si colloca all’incirca nel mezzo rispetto ad altri servizi come CactusVPN.

    Il tempo di risposta del server di 31 ms e ancora adeguato per i giochi o le videochat. Tuttavia, le migliori VPN che abbiamo misurato avevano valori significativamente migliori; ad esempio, Surfshark ha raggiunto 10 ms e Private Internet Access ha 11 ms. Per quanto riguarda la velocita di risposta rispetto alla velocita di trasferimento, e meglio una velocita inferiore.

  6. CactusVPN posizioni del server

    • Numero di server:
      36
      Il numero medio di server delle VPN recensite è di 1654.
    • Numero di paesi:
      22
      Il numero medio di Paesi offerti dalle VPN recensite è di 40.
    Europa 🇫🇷 Francia 🇮🇹 Italia 🇱🇹 Lituania 🇩🇪 Germania 🇳🇱 Olanda 🇵🇱 Polonia 🇵🇹 Portogallo 🇷🇴 Romania 🇬🇧 Regno Unito 🇪🇸 Spagna 🇸🇪 Svezia 🇨🇭 Svizzera
    America del Nord 🇨🇦 Canada 🇺🇸 USA
    America del Sud 🇧🇷 Brasile
    Asia 🇭🇰 Hong Kong 🇮🇳 India 🇯🇵 Giappone 🇲🇾 Malaysia 🇷🇺 Russia 🇸🇬 Singapore
    Africa
    Oceania 🇦🇺 Australia

    La rete CactusVPN e composta da 36 server in 22 Paesi. Entrambi i valori sono inferiori alla media nel contesto delle altre VPN recensite.

    La maggior parte dei server CactusVPN si trova in Europa; ad eccezione dell’Africa, ogni continente e rappresentato. Non mancano server in Italia, Germania, Spagna, Francia, Regno Unito e Stati Uniti, mentre India, Hong Kong e Portogallo sono tra i Paesi meno comuni. Tra i Paesi con una forte censura governativa, e rappresentata la Russia.

    Alcuni dei server di CactusVPN sono ottimizzati specificamente per le connessioni P2P e si trovano in Lituania, Spagna, Svizzera, Germania, Romania, Paesi Bassi e Malesia.

    Tutti i server CactusVPN supportano tutte le funzionalita offerte e nessuno di essi e virtuale.

  7. CactusVPN Caratteristiche di sicurezza: Protezione perdita DNS, Kill Switch…

    • Protezione DNS:
      La protezione DNS è offerta dal 95 % delle VPN recensite.
    • Kill switch:
      No
      Il Kill Switch è offerto dal 84 % delle VPN recensite.
    • Multi-Hop:
      No
      La connettività Multi-Hop è offerta dal 22 % delle VPN recensite.
    • Tor:
      No
      Il supporto di Tor è offerto dal 15 % delle VPN recensite

    La funzione di sicurezza di base di CactusVPN e la protezione contro le perdite DNS, che ha funzionato bene durante il nostro test.

    Tuttavia, abbiamo riscontrato un problema serio con la funzione kill switch che CactusVPN offre nell’applicazione. Il kill switch dovrebbe disconnettere il dispositivo da Internet se la connessione al server VPN viene persa. In questo modo si evita di rivelare l’indirizzo IP reale dell’utente, la sua posizione o i dati compromessi. Tuttavia, durante il passaggio da un server all’altro, il kill switch in CactusVPN non si e attivato in tempo, portando alla scoperta del nostro vero indirizzo IP. Questo riduce significativamente la sicurezza dell’utilizzo di CactusVPN.

    I protocolli disponibili nell’applicazione desktop CactusVPN sono WireGuard, OpenVPN, SSTP, IKEv2, L2TP e PPTP. Nell’applicazione mobile, sono disponibili solo WireGuard e OpenVPN. Puo scegliere il suo protocollo preferito nelle impostazioni; in particolare il moderno WireGuard si distingue per la sua velocita e la semplicita del codice.

    Con OpenVPN, si puo inoltre scegliere tra i protocolli UDP e TCP, e si puo selezionare la porta utilizzata. CactusVPN per OpenVPN supporta una modalita di camuffamento che puo mascherare l’uso delle VPN. Il protocollo UDP non offre affidabilita in quanto non controlla la consegna dei dati, ma ha un tempo di risposta piu rapido. Il protocollo TCP e piu affidabile. Controlla la consegna dei dati e li reinvia se vengono persi, quindi ha un tempo di risposta piu lento.

    CactusVPN utilizza gli standard AES-128, AES-256, CAMELLIA128 e CAMELLIA256 per criptare i dati trasmessi.

    L’uso di CactusVPN non e supportato sulla rete Tor. Non possono essere utilizzate nemmeno le connessioni multi-hop (note anche come Double VPN), in cui tutto il traffico viene instradato attraverso due diversi server VPN contemporaneamente. Questo aumenta il livello di privacy.

    Per la sicurezza dell’account, CactusVPN puo utilizzare la verifica della password a due fattori con un codice dall’app.

  8. CactusVPN & Streaming: Netflix, YouTube, Amazon Prime…

    • Amazon Prime:
      Lo streaming di Amazon Prime è supportato dal 54 % delle VPN recensite
    • Disney:
      Lo streaming di Disney+ è supportato dal 53 % delle VPN recensite
    • HBO:
      Lo streaming di HBO è supportato dal 58 % delle VPN recensite
    • Hulu:
      Lo streaming di Hulu è supportato dal 50 % delle VPN recensite
    • Netflix:
      Lo streaming di Netflix è supportato dal 66 % delle VPN recensite
    • Youtube:
      Lo streaming di YouTube è supportato dal 88 % delle VPN recensite

    Per sbloccare i contenuti delle piattaforme di streaming, CactusVPN utilizza la funzione Smart DNS. Anche se questo non garantisce la sicurezza del trasferimento dei dati, puo sbloccare il contenuto.

    Nel nostro test, siamo riusciti a sbloccare i video da Netflix, YouTube, Amazon Prime, Disney+, HBO Max e Hulu. CactusVPN promette di sbloccare i contenuti di centinaia di siti in tutto il mondo.

    La nostra velocita di download misurata di 170 Mb/s e adatta alla visione di video 4K. Per questo, in genere viene indicata come necessaria una soglia di almeno 50 Mbps.

  9. Caratteristiche di CactusVPN: AdBlock, IP statico…

    • Blocco Pubblicità:
      No
      Il blocco delle pubblicità è offerto dal 46 % delle VPN recensite
    • Blocco Malware:
      No
      Il blocco del malware 36 % delle VPN recensite
    • Blocco Tracker:
      No
      Il blocco dei tracker è offerto dal 39 % delle VPN recensite

    L’applicazione CactusVPN non supporta il blocco degli annunci, il malware o i tracker.

    Quando si seleziona OpenVPN, nelle impostazioni e disponibile una modalita di camuffamento che puo mascherare la protezione VPN attiva. Questo e particolarmente utile nelle situazioni in cui l’uso della VPN viene contrastato o bloccato. Le connessioni appaiono come traffico normale all’esterno; il provider Internet non puo rilevare la VPN.

    Un indirizzo IP statico non e disponibile con CactusVPN, nemmeno ad un costo aggiuntivo. Tuttavia, e possibile impostare un intervallo di tempo nelle impostazioni dell’applicazione, dopo il quale l’indirizzo IP cambiera. Il tempo minimo e di 5 minuti; il massimo e di 24 ore.

  10. Utilizzo della CPU di CactusVPN e prestazioni dell’applicazione

    L’applicazione desktop CactusVPN comporta un carico minimo sul dispositivo, anche rispetto ad altre VPN.

    L’applicazione e sempre ridotta a icona e deve essere aperta tramite l’icona sulla barra delle applicazioni. Questo comportamento e un po’ fastidioso, in quanto non e possibile lasciarla aperta – facendo clic all’esterno si chiudera sempre da sola.

  11. CactusVPN Server torrenting

    • Torrent:
      Il supporto al torrent è offerto dal 89 % delle VPN recensite

    CactusVPN supporta il torrenting su tutti i server. Alcuni di essi sono appositamente ottimizzati per la condivisione di file P2P; li puo trovare in una categoria speciale quando seleziona un server nell’applicazione.

    I server dedicati ai download di torrent si trovano nei Paesi Bassi, Romania, Svizzera, Germania, Spagna, Lituania e Malesia. Sono disponibili solo i server con indirizzo IP dinamico. I server con indirizzo statico non sono disponibili, ma e possibile regolare il tempo dopo il quale l’IP assegnato cambiera automaticamente nelle impostazioni. Il tempo massimo in cui l’indirizzo IP rimarra invariato e di 24 ore.

    La velocita di download misurata di 170 Mb/s e la velocita di upload di 68 Mb/s sono sufficienti per il torrenting. Il problema piu grande e il kill switch mal funzionante, che non e riuscito a commutare durante la connessione a un altro server e ha rivelato brevemente il nostro vero indirizzo IP.

  12. Qual e il Paese di origine di CactusVPN?

    • Paese d’origine: 🇲🇩 Moldavia

    L’operatore di CactusVPN e un’azienda omonima con sede a Chisinau, in Moldavia. Il suo fondatore e Sergiu Candja, che ha lanciato CactusVPN nel 2011.

    Sebbene il fondatore di CactusVPN abbia ricevuto diverse offerte di acquisto per l’azienda, ha deliberatamente mantenuto la societa piu piccola, ponendo l’accento sulla comunita. Ha rifiutato tutte le offerte di acquisto. L’azienda non e molto trasparente all’esterno; non riporta la sede legale o l’indirizzo di contatto sul suo sito web, e non siamo riusciti a rintracciarla attraverso il registro delle imprese moldavo.

    La Moldavia non e uno dei Paesi che tracciano e conservano i dati dei propri cittadini e utenti in modo massiccio.

  13. CactusVPN e Privacy: Politica di registrazione, problemi legati alla sicurezza…

    • Nessuna registrazione:
      Parzialmente
      La Politica No-Log è rispettata dal 80 % delle VPN recensite.

    CactusVPN dichiara di non memorizzare i log dell’utilizzo della VPN e di non vendere alcun dato a terzi.

    Tuttavia, in base ai termini del contratto, CactusVPN puo condividere qualsiasi informazione ottenuta in caso di ordine del tribunale o richiesta della polizia. Se CactusVPN non memorizza alcun dato, non puo trasferire nulla.

    I server di CactusVPN sono dotati di dischi rigidi che possono memorizzare i dati per lunghi periodi di tempo. Le Surfshark, Oeck VPN e alcune altre VPN utilizzano server dotati solo di memoria RAM. Hanno il vantaggio che i dati non possono essere memorizzati su di essi per lunghi periodi di tempo, il che aumenta la sicurezza del servizio.

    Una maggiore fiducia in CactusVPN trarrebbe vantaggio anche da un audit indipendente, che la VPN non sembra aver superato.

  14. CactusVPN Assistenza: Chat, e-mail…

    L’assistenza clienti viene fornita tramite ticket. Sul sito web CactusVPN nella sezione Assistenza, basta creare un ticket personalizzato e descrivere il problema. Le domande del nostro test hanno ricevuto risposta dal personale dell’assistenza entro un paio d’ore.

    L’assistenza tecnica puo essere contattata anche via e-mail all’indirizzo support@cactusvpn.com; anche in questo caso abbiamo atteso qualche ora per ricevere una risposta.

    Se e in grado di aiutarsi da solo, puo anche visitare la sezione FAQ. Qui trovano risposta anche i tutorial su come scaricare l’applicazione CactusVPN su varie piattaforme, come utilizzarla correttamente e le domande generali sulla funzione Smart DNS. Un’altra sezione del sito e il cosiddetto Learning Center, pensato per gli utenti che non hanno esperienza nell’uso delle VPN.

  15. Frequenze sulla VPN di CactusVPN

    Il CactusVPN e un buon VPN?
    Nel nostro test, CactusVPN ha ricevuto un punteggio di 6,2/10, con le VPN meglio recensite che hanno ottenuto un punteggio significativamente piu alto. Ad esempio, NordVPN ha ottenuto 9,4/10, Surfshark 9,0/10, e Proton VPN Plus ha raggiunto 8,6/10.

    CactusVPN ha perso punti per un kill switch rotto, un basso numero di server e Paesi e ripetuti problemi di connessione al server.

    Dove risiede l’operatore CactusVPN?
    Dal 2011, CactusVPN ha sede a Chisinau, in Moldavia.
    Chi e il proprietario di CactusVPN?
    L’operatore CactusVPN non e molto trasparente sulla sua struttura proprietaria; non siamo riusciti a rintracciare l’azienda nel registro commerciale moldavo. Secondo le informazioni disponibili, il fondatore e attuale proprietario di CactusVPN e Sergiu Candja, con un piccolo team di persone coinvolte nello sviluppo.

Lascia Recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *